Vodafone rimborserà i clienti a cui erano stati addebitati costi per l’hotspot

Edoardo Carlo Ceretti Gli utenti, che tra il 26 febbraio e il 20 giugno 2018 avevano visto addebitarsi costi aggiuntivi per usufruire dell'hotspot, saranno rimborsati.

A partire dal 20 giugno scorso, Vodafone ha finalmente reso gratuito per tutti i suoi attuali e nuovi clienti il servizio di internet hotspot, che consente di condividere la connessione dati dal proprio smartphone o tablet ad altri dispositivi. Vodafone era l’unico produttore ad applicare costi aggiuntivi per un servizio di questo genere, dunque la svolta è stata ben accolta dai suoi utenti.

Chi però fino a pochi giorni prima avesse dovuto utilizzare l’hotspot tramite la propria SIM Vodafone è rimasto deluso della mancata retroattività della decisione. Per fortuna però, l’operatore ha presto deciso di colmare anche questo vuoto – probabilmente per eludere sanzioni, dopo la diffida ricevuta dall’AGCOM proprio a riguardo della prassi dell’hotspot a pagamento – e ha comunicato l’arrivo dei rimborsi.

LEGGI ANCHE: Confermate le nuove rimodulazioni Vodafone

In particolare, tutti i clienti a cui sono stati addebitati costi per l’hotspot fra il 26 febbraio e il 20 giugno 2018, riceveranno un rimborso della cifra complessiva corrisposta a Vodafone. Gli utenti ricaricabili verranno contattati tramite SMS circa informazioni più esaustive sulle modalità di rimborso, mentre gli utenti in abbonamento lo riceveranno direttamente nella prossima fattura. Trovate riportata di seguito la comunicazione ufficiale dell’operatore.

Come precedentemente comunicato, dal 20 giugno 2018 l’utilizzo dello smartphone in modalità hotspot è gratuito per tutti i clienti mobili, ricaricabile e abbonamento. Tutti i clienti ai quali, successivamente al 26 febbraio 2018 e fino al 20 giugno, è stata addebitata la Tariffa base giornaliera internet per il traffico effettuato in tale modalità, saranno rimborsati. Le modalità di rimborso saranno comunicate via SMS per i clienti ricaricabile e tramite comunicazione in fattura per quelli abbonamento.

Via: MondomobilewebFonte: Vodafone