Vodafone chiarisce il funzionamento di Happy 30 Giga: il periodo gratis può durare anche più di un mese! (foto)

Roberto Artigiani

I clienti dell’operatore rosso iscritti al programma Vodafone Happy hanno ricevuto lo scorso venerdì in regalo la possibilità di attivare la promozione Happy 30 Giga che consente di avere 30 GB di traffico internet in 4G gratis per il primo mese e a 5€ al mese per il resto dell’anno.

Da subito però sono sorti diversi dubbi sul legame con il rinnovo della propria offerta attiva e sulla effettiva durata della promo. Dopo aver chiarito il comportamento dell’offerta rispondendo alle domande piovute sui social, Vodafone ha cambiato la descrizione di Happy 30 Giga (vedi immagine a fine articolo) e specifica in dettaglio il funzionamento per tutte le categorie di utenti.

Happy 30 Giga infatti si comporta in maniera diversa per utenti ricaricabili con un’offerta attiva, senza e per chi è in abbonamento. Chiarito che per tutti la promozione è valida fino al 31 luglio, si disattiva automaticamente e che il traffico dati è prioritario rispetto ai GB inclusi nel proprio piano, passiamo a vedere i vari casi.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone

Per i clienti ricaricabile con un piano attivo Happy 30 Giga si rinnova nello stesso giorno dell’offerta base. Il primo mese gratuito parte dal primo rinnovo successivo all’attivazione della promo, per cui tutti i giorni precedenti vanno considerati come bonus. In altre parole se attivate Happy 30 Giga il giorno dopo aver rinnovato la vostra offerta avrete 30 GB in più gratis per quasi tutto quel mese più quello successivo, massimizzando quindi la durata della promozione.

Più semplice la situazione per i clienti ricaricabile senza un piano attivo: in questo caso infatti Happy 30 Giga sarà valida solo per un mese dal momento dell’attivazione dopodiché si disattiverà in automatico.

Per chi invece si trova in abbonamento Happy 30 Giga non è allineata alla scadenza dell’offerta principale per cui si rinnova ogni mese a partire dalla data di attivazione.

Via: MondoMobileWeb