Huawei presenta il nuovo Kirin 710: octa-core a 12 nm, dual 4G VoLTE e prestazioni migliori del 75% di Kirin 659 (foto)

Roberto Artigiani

Huawei ha presentato ieri il nuovo smartphone Nova 3i equipaggiato con l’inedito processore Kirin 710 e oggi vi proponiamo un approfondimento per vedere in dettaglio le caratteristiche del nuovo SoC.

Costruito con tecnologia a 12 nm – una prima volta nella serie – Kirin 710 ha 4 core ARM Cortex-A73 grandi con clock 2,2 GHz e 4 core più piccoli ARM Cortex-A53 da 1,7 GHz.

Il SoC integra anche una GPU ARM Mali-G51 MP4 che supporta funzionalità di intelligenza artificiale per le foto e promette esperienze di gioco immersive grazia a ISP e DSP indipendenti.

Passando alle prestazioni Geekbench ha misurato – testando il nuovo Huawei Nova 3i -un miglioramento del 75% nei punteggi single-core e del 68% in quelli multi-core rispetto a Kirin 659. Allo stesso tempo la GPU promette performance 1,3 volte migliori in confronto a ARM-Mali T830 MP2, integrato sempre in Kirin 659.

LEGGI ANCHE: I numeri della crescita di Huawei

Se questi numeri vi hanno impressionato considerate che Huawei afferma che le performance possono migliorare ulteriormente grazie alla nuova tecnologia GPU Turbo che offre velocità fino a 300 Mbps in download / 150 Mbps in upload. Inoltre il nuovo Soc supporta sia dual SIM che dual VoLTE permettendo di usare contemporaneamente la rete 4G e VoLTE su tutte e due le SIM.

Il nuovo processore Kirin 710 per ora è presente solo su Huawei Nova 3i, ma presto verrà lanciato in India insieme a Nova 3 e sicuramente lo vedremo a bordo dei mid-range Huawei/Honor nei prossimi mesi.

Via: FoneArenaFonte: Huawei (Weibo)