Samsung Galaxy Watch si farà, ma rischia di fare la fine del Gattopardo

Edoardo Carlo Ceretti

«Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi» è la celebre massima tratta dal romanzo Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, spesso utilizzata nel linguaggio comune in riferimento a cui promuove cambiamenti di facciata, per lasciare inalterata la situazione di partenza. La citazione potrebbe calzare a pennello anche per Galaxy Watch, il vociferato nuovo smartwatch di Samsung. E il perché è presto detto.

Da quando la notizia di un possibile impiego del marchio Galaxy anche per la serie di smartwatch ha iniziato a circolare, appassionati ed addetti ai lavori si sono da subito prefigurato una svolta da parte di Samsung per quanto riguarda il sistema operativo integrato nel presunto nuovo dispositivo. Da sempre infatti, Galaxy fa rima con Android, tanto che quando Samsung abbandonò il robottino verde in favore di Tizen per i suoi smartwatch, il marchio Galaxy Gear diventò semplicemente Gear (S).

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Band 3, la recensione

Stando a quanto riportato dai colleghi di SamMobile però, il futuro Samsung Galaxy Watch – che dovrebbe davvero concretizzarsi di qui a poche settimane – non sposerà la causa di Wear OS (ex Android Wear), bensì continuerà il sodalizio con Tizen, per l’occasione aggiornato alla versione 4.0. Ancora non è chiaro quali novità porterà in dote la nuova versione (presentata diversi mesi fa, ma non su smartwatch), se non che integrerà Bixby. Gli smartwatch di Samsung potrebbero dunque cambiare faccia nel nome, per sfruttare la fama del marchio Galaxy, ma la sostanza potrebbe essere più conservativa di quanto ci saremmo aspettati.

Fonte: SamMobile
  • Enrico

    E per fortuna! L’autonomia degli smartwatch con Android è ridicola, non che S3 sia chissà cosa ma almeno riesco a fare 3 giorni.

  • leonida73

    Il GEAR S3 è un bell’orologio, spiego:
    – design OK
    – materiali OK
    – batteria (quì entra in gioco anche il SO.) OK, 3gg pieni
    L’unica pecca… grossa pecca è la UI/UX: fa cagare, semplicemente inconsistente

    • Simoubuntu

      Invece io trovo che l’interazione tramite la ghiera sia estremamente comoda e intuitiva.
      Il vero difetto che vedo è nelle notifiche. Se riuscissero a far vedere più di un messaggio per conversazione sarebbe l’orologio definitivo.