I nuovi feature phone di Energizer puntano forte su fotocamera frontale e un’autonomia d’altri tempi (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Si chiamano Energy E10+ e E11 i nuovi feature phone targati Energizer, noto produttore americano specializzato nell’ambito delle batterie. Non stupisce dunque che uno degli aspetti chiave dei due dispositivi sia proprio l’autonomia, che promette fino a 5 giorni di utilizzo per Energy E10+ e addirittura 9 giorni per Energy E11.

D’altronde i due telefoni cellulari non offrono di certo prestazioni di rilievo, affidandosi al processore a basso consumo MT6261D realizzato da MediaTek, comunque più che sufficiente i compiti a cui un feature phone è chiamato: effettuare telefonate ed inviare messaggi di testo. Non mancano però alcune funzionalità più avanzate, dato che siamo pur sempre nel 2018.

LEGGI ANCHE: Tutto sull’Amazon Prime Day 2018

In particolare, fra il tastierino numerico è presente un tasto dedicato all’attivazione di un LED – localizzato nel taglio superiore del dispositivo – che trasforma il telefono in una torcia d’emergenza. Inoltre, Energy E10+ e E11 vantano una caratteristica più unica che rara per dispositivi di questo genere, ovvero non solo una fotocamera posteriore, ma anche una all’anteriore per i selfie. La qualità non sarà eccezionale immaginiamo, ma sempre meglio di nulla.

Infine, i due telefoni sono anche dual SIM (connettività fino al 2G), supportano l’espansione della memoria tramite microSD fino a 16 GB, integrano un motorino per la vibrazione e un display a colori da 1,8″ in risoluzione QQVGA. Attualmente Energizer E10+ e E11 sono previsti per il mercato francese (a prezzi non specificati), frutto della partnerhip con Avenir Telecom, ma non è escluso che possano arrivare anche su altri mercati, in base ad eventuali altri accordi che verranno stretti nel prossimo futuro.

Immagini Energizer Energy E10+

Immagini Energizer Energy E11