TicWatch Pro è ora disponibile: 249€ per due schermi e un Wear OS con una buona autonomia

Giuseppe Tripodi

Se state aspettando uno smartwatch con Wear OS con una buona autonomia, probabilmente avevate già posato l’occhio su TicWatch Pro: il nuovo orologio intelligente della società cinese Mobvoi, realizzato in partnership con Google, spicca per la presenza di due display sovrapposti ed è in vendita da oggi.

Come già accennato, la particolarità di TicWatch pro è la tecnologia Layered Display, che dovrebbe garantire a questo smartphone un’invidiabile autonomia: si tratta di due schermi sovrapposti, con un pannello LCD FSTN (Film compensated Super Twisted Nematic) posto sopra lo schermo AMOLED da 1,39″: il primo viene utilizzato per la cosiddetta Essential Mode, in cui le funzionalità di WearOS sono disabilitate ma rimangono attivi i sensori per il tracciamento dei passi e del battito cardiaco.

LEGGI ANCHE: Recensione TicWatch Express e Sport

Con la Essential Mode, TicWatch Pro ha un’autonomia fino a 30 giorni, mentre quando viene utilizzato con WearOS la batteria da 415 mAh dovrebbe durare per circa 2 giorni. Il passaggio da una modalità all’altra avviene con una semplice pressione prolungata dei due tasti fisici al lato.

Oltre il doppio display, segnaliamo che non manca la certificazione IP68, che garantisce la resistenza ad immersioni in acqua fino a 1,5 metri per 30 minuti, e che è possibile sostituire i cinturini.

TicWatch pro è disponibile da ora su Amazon Italia al prezzo di 249€. Vi lasciamo di seguito con le specifiche tecniche e qualche immagine del dispositivo.

Specifiche tecniche:

  • Cassa: diametro 45mm, altezza 12.6mm
  • Sistema operativo: Wear OS By Google
  • SoC: Qualcomm® Snapdragon WearTM 2100
  • Schermo: Layered Display 1.39” AMOLED (400×400) + pannello FSTN
  • Memoria: 512 MB RAM, 4GB ROM
  • Batteria: 415mAh
  • Autonomia: 2 giorni in Smart Mode (Wear OS), fino a 30 giorni in Essential Mode;
  • WiFi 802.11 b/g/n
  • Sensori: frequenza cardiaca PPG, prossimità, accelerometro, giroscopio, GPS, campo magnetico, luminosità ambientale, off-body a bassa latenza.

Foto TicWatch 3

  • mat.01

    Ecco, mi ero appena ripromesso di non spendere sto mese

  • mat.01

    lo trovo un prodotto interessante: potrebbe garantire buona autonomia, con le funzioni di Wear. Da capire però se l’utilizzo del monitor in bianco e nero preclude altre funzioni.

  • fsamoggia

    Se è sulla scia del ticwatch E lasciate perdere, esperienza pessima da tutti i punti di vista: bluetooth che si disconnette random, risposta alle chiamate vocali in ritardo atavico, davvero una delusione. Anche se dopotutto da un prodotto di 139 euro non potevo aspettarmi di meglio. Chi piu spende meno spende, ossia se non avete il budget per uno smartwatch serio tenetevi l’orologio classico ed eviterete arrabbiature inutili.
    E non parliamo del supporto via mail e chat che censura qualsiasi commento negativo sui loro procotti. E non ti rispondono se non dai prima prova di acquisto. Va bene una volta ma non tutte le volte, davvero un prodotto pessimo.