Buon compleanno App Store! 10 anni di successi tra numeri, curiosità e una marea di soldi

Vezio Ceniccola

Il prossimo 10 luglio 2018 sarà il decimo anniversario dell’apertura dell’App Store, il negozio digitale di Apple che ha fatto il successo del sistema mobile iOS. E proprio per celebrare questo avvenimento, la società di Cupertino ha voluto rilasciare qualche dato e alcune interessanti curiosità a riguardo.

Nel corso degli anni l’App Store è cresciuto moltissimo, trasformandosi da mero raccoglitore di software da installare su iPhone e iPad a vero e proprio hub di servizi, in grado di garantire un’esperienza utente completa in ogni suo aspetto, dall’esplorazione dei contenuti alla loro gestione. Il negozio digitale di Apple è ora disponibile in 155 Paesi in tutto il mondo ed offre app e servizi adatti ad ogni tipo di pubblico, sia per quanto riguarda la lingua che l’età.

La quantità di app, giochi, strumenti, servizi e altro ancora disponibili sullo store è altissima, e molti di questi integrano anche ulteriori funzionalità. Ad esempio, ci sono ben 28.ooo app per cui è possibile sottoscrivere un abbonamento direttamente tramite l’App Store, e tra queste non mancano esempi notevoli come Netflix, iQiYi, Tinder, LinkedIn e Dropbox. Il giro d’affari prodotto solo dagli abbonamenti è di oltre 100 miliardi di dollari ed è in costante crescita nel tempo.

Ma l’App Store non è dedicato solo ai servizi per l’intrattenimento, visto che contiene al suo interno anche tantissimi strumenti per l’educazione, l’accessibilità, la produttività e l’assistenza. In particolare, grazie all’utilizzo delle piattaforme di sviluppo ResearchKit e CareKit, sono state molto migliorate le app dedicate alla salute e al tracciamento dei parametri medici, con oltre 3 milioni di utenti che hanno provato questi strumenti nel corso degli ultimi mesi.

LEGGI ANCHE: Classifica di app e giochi più scaricati su iOS

E dopo i primi 10 anni, cosa ci riserverà il futuro? Di certo le novità non mancano, grazie alle nuove possibilità di sviluppo offerte da tecnologie come ARKit. La realtà aumentata e le innovazioni integrate sui prossimi dispositivi mobili a marchio Apple sapranno certamente dare un contributo importante per la fantasia degli sviluppatori e degli utenti, che potranno trovare sullo store di Apple tante app e giochi interessanti.

A questo punto, vi chiediamo: qual è il vostro rapporto con l’App Store? E soprattutto, quanti soldi avete speso per acquistare i contenuti proposti? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Apple