La mia vita con Iliad: dall’arrivo della SIM all’esperienza in Italia e all’estero (video)

Nicola Ligas -

Ho aderito ad Iliad fin da subito, e nonostante i ritardi iniziali, utilizzo ormai da diverse settimane una SIM Iliad nel mio smartphone principale. Voglio quindi ripercorrere con voi questo piccolo viaggio: dall’arrivo della SIM, alla prima configurazione, ripercorrendo i servizi principali che offre e la creazione di un’utile web app, per sopperire all’assenza di un’applicazione vera e propria.

Al di là di questo, com’è Iliad nella vita di tutti i giorni? Per farla breve: non troppo veloce, ma sempre connessa, con un’ottima gestione dei servizi, semplice e trasparente come pochi, ma con un’esperienza di navigazione all’estero tutta da rivedere. Ci sono anche alcuni problemi con funzioni un po’ particolari: abbiamo già parlato di PayPal, ma ho riscontrato qualche anomalia anche dovendo ricevere una chiamata automatica da Amazon ed effettuando chiamate vocali su Telegram. Tutte cose fuori dall’ordinario è vero, ma che magari alcuni degli utenti più smanettoni in ascolto avranno già sperimentato.

C’è un po’ aria di giovinezza insomma, con tanti piccoli problemi che potranno senz’altro essere corretti con il passare del tempo. Del resto, già in questo primo mese, l’operatore ha ampliato molto le opzioni presenti nell’area personale, anche in base al feedback degli utenti, e non dubitiamo che continuerà sulla buona strada. Se voleste però sapere più in dettaglio com’è Iliad ora come ora, vi lasciamo al video seguente. Non esitate comunque a farci sapere la vostra esperienza personale nei commenti, in modo da rendere l’articolo ancora più completo.