LinkedIn rende più veloce la condivisione dei profili grazie ai codici QR

Vezio Ceniccola

L’ultima novità introdotta sull’app di LinkedIn permette di rendere molto più semplice la condivisione delle nostre informazioni nel mondo reale, grazie alla creazione di una sorta di “biglietto da visita virtuale” tramite QR code.

In questo modo, è possibile trovare il profilo LinkedIn di una persona semplicemente scansionando il suo codice QR, che ci porterà dritti sulla piattaforma dedicata al mondo del lavoro. Ciò permette di evitare la confusione provocata dallo scambio di un gran numero di biglietti da visita fisici quando ci si trova in grandi meeting o eventi aziendali, così come la possibilità di non riuscire a trovare il contatto desiderato con la ricerca manuale integrata su LinkedIn.

Per scansionare un codice QR o mostrare il proprio, basta accedere all’app per Android o iOS e premere sull’icona a destra sulla barra di ricerca. Inoltre, come per qualsiasi altro codice QR, è possibile utilizzare anche altri strumenti esterni per il riconoscimento del codice.

LEGGI ANCHE: Facebook: più trasparenza su pagine e annunci

Se non l’avete ancora fatto, potete scaricare gratuitamente l’app di LinkedIn sul vostro dispositivo Android o iOS dai link che trovate qui in basso.

Via: 9to5MacFonte: LinkedIn