Tranquilli, Iliad non vi addebiterà nulla in anticipo: si tratta solo di un errore

Giuseppe Tripodi -

Nelle ultime ore abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di clienti Iliad che lamentano un SMS in cui l’operatore li avvisa che la promozione verrà rinnovata il 29 giugno, anche se non è ancora passato un mese dall’attivazione della SIM. Ovviamente si tratta di un errore: evidentemente, la società francese ha fatto un po’ di confusione e la data riportata nel messaggio fa riferimento a quando è stata richiesta la SIM, non quanto è stata effettivamente attivata la scheda e la promozione.

Il messaggio in questione, infatti, sembra essere arrivato a tutti i clienti che hanno eseguito l’ordine proprio nel primo giorno di arrivo in Italia dell’operatore, ossia il 29 maggio. In ogni caso, non c’è nulla da temere: la stessa Iliad ha rettificato con un secondo SMS che si è trattato di un errore e che non ci sarà alcun addebito prima di un mese dall’attivazione. Anche se non dovesse esservi arrivato questo secondo messaggio, quindi, non temete: nessuno vi preleverà alcunché prima del previsto.

Grazie a Simone per la segnalazione