Il boom di Iliad: 10.000 clienti al giorno nel suo primo mese in Italia

Giuseppe Tripodi

Un nuovo, interessante report della tedesca Berenberg Bank fa un po’ di luce sui possibili numeri di Iliad, nuovo operatore che – secondo le stime – avrebbe sconvolto il mercato italiano nel suo primo mese nel nostro paese. Stando alle informazioni ricevute dagli analisti da Fastweb, TIM e WindTre, Iliad dovrebbe aver registrato circa 250 mila richieste di portabilità a fine giugno; a queste si sommano i clienti che hanno acquistato una nuova SIM senza portare il proprio numero che, secondo le stime, sarebbero tra 50 e 100 mila.

Si arriverebbe quindi ad un totale compreso tra 300 e 350 mila SIM Iliad nel primo mese dell’operatore, ossia circa 10.000 nuove SIM ogni giorno.

LEGGI ANCHE: Il 70% di chi è passato ad Iliad lo rifarebbe

Gli analisti della banca tedesca spiegano che l’arivo del nuovo operatore ha riportato in italia una guerra dei prezzi, con i vecchi gestori che hanno iniziato a lanciare promozioni più concorrenziali e Vodafone che ha inaugurato il suo operatore virtuale, ho. Mobile. A proprosito di ho., Berenberg ritiene che Kena non sia riuscita ad avere un’attrattiva simile per l’assenza di connettività 4G.

Tornando ad Iliad, secondo la banca tedesca il gruppo più colpito dal nuovo operatore sarà WindTre, seguito da Vodafone e TIM: secodo gli analisti, infatti, il 40% delle portabilità proviene proprio da WindTre (circa 100.000 SIM), seguite dal 25% da Vodafone (62.000) e dal 20% di TIM (50.000).

Via: SoldiOnline
  • Giuseppe del Prete

    Se sono già cliente WindTre, so che questo operatore ha la stessa linea di quello che già utilizzo, in più ho un offerta supervantaggiosa è ovvio che sia più motivato a cambiare operatore, anche perchè alla fine, Wind3 sono sempre stati gli operatori più economici qui, i loro clienti non sono attentissimi alla qualità della rete

    • Domenico

      I loro clienti sono scappati da Wind/H3G come da tutti gli altri truffatori, perché partendo dalla fatturazione ogni decimo di secondo e arrivando ad ogni rimodulazione un giorno si è l’altro pure, in quanto avevano gli zebedei pieni

      • solurimbr

        Hahahh… infatti oggi è giorno di rimodulazione !!
        Sia Wind che Tre rimodulano alcune offerte, aggiungo un sacco di giga e di euro.
        Avranno troppi clienti.

      • laveritàtifaràlibero

        Esatto, a prescindere della qualità, che tutto sommato è buona, il vero motivo del fuggi fuggi è una motivazione economica. Poi per la differenza di qualità non la fare molto puzzolente, la stragrande maggioranza di chi si connette alla rete con uno smartphone lo fa per andare sui social e navigare…..poi si vedere anche qualche film. ma non è che uno deve ASSOLUTAMENTE avere la rete all’ultimo grido in fatto di velocità, uno dei fattori con cui si sceglieva la rete era la copertura, fattore superato oramai, adesso la maggiorparte degli utenti cerca l’OFFERTA con un buon grado di rapporto PREZZO/QUALITA’

  • laveritàtifaràlibero

    Nonostante Iliad utilizza parte dei ripetitori dismessi dalla vecchia rete wind e si appoggia su windtre per le aree non coperte, il servizio non mi fa rimpiangere vodafone da cui provengo. la copertura attualmente è identica a wind prima della fusione wind-tre, chi scrive il contrario lo fa senza cognizione.

    • Red 10

      Da me, prima della fusione, Wind non aveva proprio connessione Internet al contrario di 3. Ora iliad ha connessione.
      Secondo me, nelle zone dove Wind non aveva ripetitori ha “sfagocitato” quelli di 3 (che gli utenti 3 riescono a vedere lo stesso perche’ per loro c’e’ il roaming su Wind), ed e’ questa la rete che sta usando iliad.

      • Natale Giuliano Mainieri

        Dipende, se sei su rete unica non solo i ripetitori di wind e tre sono gli stessi ma hanno anche componenti diversi rispetto ai singoli ripetitori di Wind o 3…

        Su rete non unica Wind dovrebbe avere ancora la sua copertura mentre Tre dovrebbe avere i suoi ripetitori + roaming su wind (e apparecchiature vecchie, per entrambi)

        • eitreb

          Esatto, e nelle zone a reti separate né impianti né frequenze possono essere ceduti a iliad, li usa ancora wind3

    • eitreb

      Allora iliad può installare sue antenne solo nelle province in cui Wind e 3 hanno unificato le reti, perché solo lì gli liberato e ceduto i pali e le frequenze. Ora comunque, anche se in queste zone stanno installando, non hanno niente di rete propria accesa. Iliad si appoggia a Wind nelle zone in cui non hanno ancora rete unica e Wind3 nelle altre

      • laveritàtifaràlibero

        No, le antenne le può installare dove c’è bisogno, naturalmente solo dopo che il comune ha dato il permesso.
        Wind e TRE unificati si sono tenuti gli apparati migliori e di ultima generazione nella maggior parte dei casi oppure i ripetitori piazzati in location strategiche.

        • eitreb

          Ahh sì eh, dove vogliono eh? E come fanno che i loro 900 e 2100 MHz nelle zone non unificate li usa la rete 3? Pensi che Wind e 3 abbiano unito le reti con uno schiocco di dita? Gli apparati non se li sono tenuti: quando unificano swappano tutto a ZTE (da settembre a Ericsson perché con ZTE hanno problemi)

          • laveritàtifaràlibero

            non mi disturbo a risponderti oltre, vedo che non capisci l’italiano e ti atteggi a tecnico de noiartri.

          • eitreb

            Beh allora spiegami te la verità, così posso essere libero. Non ho niente contro iliad, vorrei capire le tue fonti, cosa sai…

          • eitreb

            Non sono un tecnico comunque, come ho già detto. Te?

  • Mascalzone Latino

    sono molto contento di essere passato ad iliad, in tutto e per tutto…unica cosa che vorrei controllare meglio il consumo dati, mi sembra un anomalo, a voi non sembra?

    • Gigi

      Anche io ho questa sensazione, i gb sembrano consumarsi con maggiore rapidità.

      • Mascalzone Latino

        conviene impostare i limiti un alert sul device in modo che non consumi tutti i gb e poi alla fine ti prosciugano il credito, questo primo mese farò cosi..meglio stare accorti

      • Natale Giuliano Mainieri

        Come dicevo su facendo un raffronto con il contatore dei dati di Android risulta che Iliad sottostimi la quantità di dati (tant’è che sul contatore android risulta che io abbia consumato 10,23GB mentre dal sito Iliad risulta che io abbia consumato 8,86GB ed è la prima volta che mi capita, con gli altri operatori il contatore di android è sempre stato in linea o, al massimo, inferiore al contatore dell’app)
        Quindi no, nessun consumo anomalo.
        Probabilmente è perché abbiamo fatto tanti speedtest (tant’è che a me risultano circa 2GB solo di speedtest)

    • Natale Giuliano Mainieri

      L’app del telefono che controlla i dati mi dice che ho consumato 10.23GB mentre dal contatore Iliad risultano 8.86…
      Considera che ogni speedtest fatto sono circa 100 mega consumati…

      • Mascalzone Latino

        si infatti ieri ne ho fatti un pochino e ci sta, ma siccome va tutto bene e liscio come l’olio. qualcosa che non va ci deve stare.
        grazie a tutti per l’aiuto

  • Gabriele Bona

    Io sono passato da Wind e con iliad mi trovo molto meglio. Specialmente la velocità del 4g che dove sto io a Parma mi risulta migliore che Wind. Ciao

    • eitreb

      Sai qual è la cosa bella? Che sei sotto la stessa identica rete.

      • eitreb

        In provincia di Parma iliad non può proprio installare sue antenne, perché Wind e 3 non hanno ancora fuso le reti, quindi non hanno frequenze e siti in esubero disponibili. Se guardi sulla mappa antenne dell’ARPAE infatti non c’è niente (poi se sono lì vuol dire che sono autorizzate, installate ed accese è un altro conto)

      • Natale Giuliano Mainieri

        È vero che è la stessa identica rete ma è anche vero che a volte (e non mi spiego come sia possibile, essendo sotto rete unificata Wind3) Iliad prende in 4G+ dove tre prende in H+…

        È abbastanza strana come cosa, eppure succede ahahah

        • eitreb

          Sicuro di essere sotto rete unica? Comunque il fatto è che Wind3 se finisci in 3G poi aspetta che non ci sia nessun scambio dati per ributtati in 4G, e metti che il telefono con 3 per qualche motivo un secondo gli è sceso troppo il segnale 4G ed è andato in 3G… vodafone tiene di più in 4G, TIM ancora di più

          • Natale Giuliano Mainieri

            Sicuro al 95%, ho un amico che lavora in wind (si occupa proprio della rete, non punto vendita) che mi ha confermato la rete unica, mi è arrivato l’sms di Tre che avvisava della nuova rete, e sul sito la mia provincia risulta coperta…

            Il bello è che i due telefoni erano entrambi senza scambio dati quando li ho presi in mano ahahah

          • eitreb

            Strano davvero… boh sarà una cosa imputabile al telefono

          • Natale Giuliano Mainieri

            Avevo pensato fosse per via dell’assenza della banda 20 sul telefono con la Tre ma ho controllato e neppure Iliad era connessa alla banda 20… La prossima volta proverò a scambiare le sim ahahah

      • Gabriele Bona

        Lo so ma test di velocità alla mano cavolo wind mi dava 2mb al sec in down. Ora va a 40mb

        • eitreb

          Molto strano… stesso identico posto stesso identico telefono?

          • gerry

            Non c’entra nulla che è sotto la stessa rete perchè magari wind ha 1000 utenti sotto quella rete mentre iliad ne ha 100 e quindi risulta banda meno satura e linea più veloce.

          • eitreb

            No: sono proprio le stesse frequenze e lo stesso backhauling fino a un certo punto. Se l’antenna in RAN sharing è satura è satura per entrambi

      • laveritàtifaràlibero

        ne sei certo? chi te la detto? Dove sta scritto? Tutti esperti del settore in questa discussione……

        • eitreb

          Ne sono certo al 100%. Parma non è a rete unica e quindi iliad non può installare. Sì sono un appassionato di reti e ne so qualcosa, ho strumenti per vedere dove Wind3 ha rete unica, e anche se iliad accende rete propria (non in diretta ma con un paio di settimane di ritardo diciamo)

          • laveritàtifaràlibero

            Non conosco la situazione di Parma, ma fai un errore a pensare che se parma fa il prosciutto, poi lo fanno anche Milano, Piacenza, Modena e Ferrara. Spero ci siamo capiti. 🙂

          • eitreb

            Non ho capito niente, troppo criptico. Se vuoi ti dico che modena e Milano sono a rete unica e Piacenza e Ferrara no però

        • eitreb

          Te invece sei un esperto di reti mobili? Lavori nel settore?

          • laveritàtifaràlibero

            Si

          • eitreb

            Mi puoi dire allora il patern degli enodeb/settori iliad se lavori nel settore e lo sai? Così sarà più facile capire se si è in RAN sharing o sotto rete propria iliad. Comunque se non ti fidi ecco il metodo per vedere se iliad ha attivato suoi impianti: vado sul sito di Mozilla location services, scarico il CSV, vado su 22250 LTE e vedo se ci sono enodeb che appunto non seguono il pattern Wind3. Ad ora niente. E c’è una nutrita curiosità di appassionati che può confermare che al momento iliad non ha nemmeno un sito (e non ripetitore, non ripetono un bel niente!) acceso

          • laveritàtifaràlibero

            non sono file aggiornati, guarda questi nei primi giorni di Luglio.

          • eitreb

            Sì, so che le api ci mettono qualche settimana a lavorare e beccare i nuovi nodi. Quindi da qualche parte hanno acceso… vedremo, bene che lavorino

          • Upaolo

            Sì lavora per iliad

        • LC

          te l’ha, non te la…

          • laveritàtifaràlibero

            Grazie, purtroppo utilizzo ancora una tastiera senza correttore, e avendo frequentato solo le elementari mi pare comunque un buon risultato.

          • LC

            Potresti continuare gli studi fino alla terza media…

          • laveritàtifaràlibero

            Ci ho provato, ma stavo per sposare la professoressa, così ho abbandonato.

    • Gianluca

      anche a me il consumo è molto diverso, android segnala 6.6GB iliad 5.82GB. Tanto meglio anche se personalmente 30GB sono irraggiungibili.

      • eitreb

        Android segnala sempre consumi un pelo diversi. Fa fede il contatore dell’operatore, che non si sbaglia

  • marcelo marc

    post interessante.
    ne “riparliamo” a fine mese prossimo con la statistica sulla ” retention ” ( utenti/clienti che ricaricano credito e che non hanno abbandonato ILIAD. )

  • I’mNotYourFatherLuke

    Qualcuno ha provato ho mobile? Sono passato ad iliad ma dove vivo io due volte su tre non mi fa né ricevere né effettuare telefonate… Vodafone prende bene, se qualcuno conferma che ho va come Vodafone ma con le velocità massime limitate faccio il passaggio

    • Sam

      faccia pure il passaggio ad ho mobile e poi vedrà dopo non molto tempo come alzeranno le tariffe ritornando punto e a capo…. illusi

      • I’mNotYourFatherLuke

        Sai com’è, no telefonate no soldi ad iliad, altrimenti rimarrei volentieri. La velocità è molto lenta in confronto a Tim ma per me è sufficiente, le cose che necessitano di una connessione veloce le faccio con la fibra.
        Per avere così tanti gb dovrei spendere almeno 4€ in più al mese con gli operatori tradizionali, mentre con ho spenderei solo 1€ in più. Alla prima rimodulazione posso sempre cambiare, tanto più che il contratto ho non prevede un tempo minimo di durata.
        Grazie ma non mi serve che tu mi metta in guardia 😉

        • eitreb

          Beh va come vodafone, stessa affidabilità e copertura solo che ha il limite di velocità di 60 mega. App fatta bene

          • I’mNotYourFatherLuke

            Grazie, credo che farò il passaggio allora

        • Romano Maspero

          Sì, certo che alla prima rimodulazione puoi cambiare… intanto però gli hai pagato 10€ di attivazione che non tornano più indietro. E per cambiare ne dovrai pagare altri 10 o giù di lì al nuovo gestore…

          • I’mNotYourFatherLuke

            Allora sentiamo, quale sarebbe la soluzione?
            Meglio essere rimodulato partendo da 7€ che essere rimodulato partendo da 10€ o più con i “big”…

          • Romano Maspero

            Personalmente la mia soluzione è stata quella di passare ad un gestore che non abbia il “vizio” di rimodulare frequentemente… quindi ad esempio Coopvoce o Poste. “Ho mobile” alla fine è Vodafone con un altro nome, quindi personalmente non mi fido molto; e nemmeno sono molto convinto che l’affidabilità sia la stessa della rete Vodafone, perchè se stai in una cella “affollata” (quindi in una situazione di molti utenti agganciati e poche risorse) chi sta con la SIM low-cost non credo avrà la stessa priorità di chi ha la SIM Vodafone normale.

            Però sono congetture mie, magari con Ho ti troverai benissimo e non sarai mai rimodulato… vedremo.

          • I’mNotYourFatherLuke

            Il fatto è che dalle mie parti Vodafone è la migliore come copertura, Tim sta poco sotto e wind3 è parecchio carente.
            Da alcuni articoli ho notato che ho e voda vanno praticamente uguali, quindi in pratica so per per certo che con ho andrò bene. Al contrario non conosco la copertura di CoopVoce ne quella delle poste.
            Riguardo alla rimodulazione, credo che ho mobile si conterrà, in fin dei conti è nata per arginare iliad (e ciò è chiaro dall’offerta), rimodulare dopo poco sarebbe un suicidio.

      • eitreb

        Comunque se ho è un operatore anti iliad secondo te rimodula a breve? No, farebbero prima a chiudere, perderebbero tutti gli utenti e la reputazione.

        • Sam

          Svegliaaaaa dal mondo delle favole siamo in Italia ve lo siete scordati ? In questo paese il più pulito ha la rogna !!

          • eitreb

            Grillino+iliadino. La conversazione può finire qui.

          • Sam

            Per me era già terminata, la sua risposta infatti è stata superflua . PS non sono né grillino né tantomeno l’altro . Adios!

  • Gabriele Bona

    In più con iliad ho il credito a zero e a differenza di tutti gli altri operatori funziona.

    • Upaolo

      L’onestà di Illiad sta dando buoni frutti.

    • Danilo Eucaliptus

      verissimo , quoto

  • Marco

    Quindi potenzialmente al milione di utenti arriveranno a settembre