Niente jack audio? Ritenetevi fortunati: iPhone X sarebbe potuto essere del tutto privo di porte

Edoardo Carlo Ceretti

Apple decise di accantonare il caro vecchio jack audio a partire da iPhone 7, mentre iPhone X (insieme ad iPhone 8) è stato il primo smartphone della mela a supportare la ricarica wireless. Considerando questo scenario e la risaputa tendenza del colosso di Cupertino ad eliminare standard considerati ormai obsoleti e non più futuribili, possibile che non abbia nemmeno per un istante pensato di lanciare il suo iPhone del decennale completamente privo di ingressi fisici?

Secondo Bloomberg, Apple ci ha pensato eccome, tentata da questa estremizzazione che avrebbe attirato ancora più attenzione su iPhone X e le avrebbe permesso di elaborare un design ancora più pulito ed iconico. A farla desistere da questo nuovo azzardo sarebbero stati i limiti dell’attuale tecnologia su cui si fonda la ricarica senza fili, giudicata ancora troppo lenta per essere imporla come unica modalità di ricarica della batteria.

LEGGI ANCHE: iPhone X, la recensione

Nonostante le voci che vedono Apple intenzionata ad abbandonare dal 2019 il connettore proprietario Lightining per i suoi iPhone, in favore dello standard USB Tipo C – unica tipologia di porta sui suoi Mac già da qualche anno – non è affatto azzardato pensare che, nel giro di qualche anno, l’azienda guidata da Tim Cook possa davvero compiere il grande passo, tappa finale di quel processo di semplificazione e pulizia nel design di cui l’abbandono del tasto home è stato per ora l’evento più clamoroso. Per il 2018 non dovrebbero esserci scossoni, ma dal 2019 chi può dirlo?

Via: Phone ArenaFonte: Bloomberg
  • Ciaoiphone4

    Più che inserire una porta Usb-C su iPhone, è più probabile che inseriscano in confezione un cavo da lightining a usb-c e un alimentatore con porta usb-c.