Fracter, ovvero quando Monument Valley incontra Inside (foto)

Roberto Artigiani

Immaginate un puzzle-game in prospettiva isometrica con una grafica minimalista. Immaginate un misterioso personaggio formato da una figura piuttosto indistinta muoversi all’interno di un labirinto architettonico in movimento. Immaginate un ambiente pervaso di musiche evocative. Immaginate un viaggio poetico, riflessivo e profondamente emozionante.

Fin qui sembrerebbe la descrizione di Monument Valley, l’acclamato gioco che ha portato le geometrie di Escher nell’universo videoludico. Ma se ora dipingete tutto ciò in sfumature di bianco/nero, lo immergete nell’oscurità e aggiungete delle inquietanti presenze, capirete che non siamo più nello stesso rilassante ambiente immaginario, ma in Fracter.

LEGGI ANCHE: Pokemon Quest per Android è in arrivo!

Il protagonista del nuovo titolo, sviluppato da 4L Games, è un giovane in bianco che si troverà ad affrontare pericolose avventure e risolvere complicati puzzle per scacciare l’oscurità. Dovrà affrontare creature malvagie, scoprire segreti nascosti nell’ombra e risolvere complicati indovinelli solo con l’aiuto di un’arma: la luce.

Non ci sono molti altri dettagli, ma Fracter appare come una interessante combinazione di arcade, puzzle e avventura. Ancora non c’è una data precisa, ma Fracter verrà lanciato nel corso dell’estate e sarà disponibile per iOS e Android. Continuate a seguirci per sapere quando arriverà nei rispettivi store.

Immagini

GIF animate