Instagram festeggia il miliardo di utenti col lancio di IGTV e sfida YouTube su ciò che odia di più: i vertical video

Nicola Ligas -

Instagram ha un miliardo di utenti. Si tratta di un traguardo molto importante, raggiunto ad otto anni da lancio della piattaforma stessa, e che l’azienda di Facebook ci tiene giustamente a sottolineare, anche se non è questo il piatto forte della giornata. Anticipato nei giorni scorsi infatti, arriva il lancio di IGTV, ovvero la Instagram TVLa nostra più emozionane novità di sempre. Instagram non usa mezze parole per descrivere IGTV. Già, ma cosa è di preciso questo nuovo servizio?

Cos’è IGTV

IGTV è una nuova applicazione, per Android ed iOS, i cui contenuti possono però essere fruiti anche dalla classica app di Instagram. IGTV è interamente dedicata alla creazione e visione di video verticali.

Per anni YouTube (e Google) ci ha instillato la convinzione che i video verticali fossero il male (anche se poi alla fine anche YouTube ha comunque ceduto il passo). Instagram invece la pensa diversamente. Perché solo video verticali? Perché è così che usate il vostro telefono! E per di più non c’è il limite di durata di un solo minuto, presente invece su Instagram. I video di IGTV possono infatti essere lunghi fino ad un’ora.

Come funziona

Come suggerisce il nome, usare IGTV vuole essere un’esperienza semplice come guardare la televisione. All’apertura dell’app infatti, un video partirà subito in automatico. Parliamo di video da persone che già seguivate su Instagram, non di un contenuto completamente casuale. Occasionalmente potrebbero comunque esserci video consigliati in base ai vostri interessi.

Con uno swipe up potrete infatti scoprire facilmente nuovi contenuti, attraverso le quattro sezioni: “For You,” “Following,” “Popular” e “Continue Watching.” Come suggeriscono i nomi, la prima sono contenuti suggeriti, la seconda contiene quelli delle persone seguite, e poi abbiamo i video più popolari e quelli che avete già iniziato a guardare.

È ovviamente possibile fare like, commentare e inviare video agli amici attraverso Instagram Direct (e non solo). Continuando il parallelismo con la TV, ci sono anche i canali, che sono i creatori stessi. Seguendo qualcuno su Instagram, il suo canale (se presente) apparirà automaticamente su IGTV. Chiunque abbia un account Instagram può creare un canale. Basta caricare un video dall’app o anche dal web.

In parole povere, se non avete intenzione di diventare creatori di contenuti, non avrete bisogno di installare IGTV. Potete continuare ad utilizzare la solita app di Instagram per guardare anche i nuovi video da un’ora. L’app di IGTV serve prima di tutto ai content creator, a coloro che dovranno popolarla di video. Del resto anche YouTube ha un’app dedicata proprio a questo, chiamata Studio.

Download

IGTV, esattamente come Instagram, è gratuita, e scaricabile dai rispettivi store. Qui sotto vi lasciamo i consueti badge, seguiti da alcuni screenshot dell’app. Al momento non è stato avviato alcun programma beta su Android, ma se e quando dovesse arrivare ve lo faremo sapere.

Fonte: Instagram
  • adorno

    Wow chissà se si tratterà dell’ennesima feature abilitata tramite server destinata ad essere attivata sul mio account, forse forse, tra un migliaio d’anni. Congratulazioni ad Instagram per il miliardo di utenti. Li ascoltasse anche, magari.

    • c’è un’app dedicata, quindi non c’è nulla da abilitare, quanto piuttosto da scaricare

      • adorno

        Funziona anche dall’app standard, senza alcuna installazione ulteriore. Le ho dato un’occhiata e devo dire che mi sembra un’opzione carina!

        • MarioT

          Confermo. Anche la possibilità di caricare video è già inclusa nell’app standard.

  • I creatori di contenuti possono monetizzare come su YouTube?

    • Nel comunicato stampa non se ne parlava minimamente, ma del resto Instagram non ha mai ricompensato direttamente nessuno, quindi ne dubito

  • fredp

    tra post video, storie e igtv non c’è un po’ troppo casino?