Ritardi nelle spedizioni delle prime SIM Iliad: l’azienda sta “facendo il massimo”

Nicola Ligas -

Iliad sta contattando i propri clienti che abbiano già ordinato una SIM, ma non l’abbiano ancora ricevuta, per informarli che ci sono appunto stati dei ritardi nelle consegne. L’operatore parla di “grandissimo successo del lancio“, che avrebbe appunto allungato le tempistiche stimate. Ma niente paura: le agognate SIM sono in arrivo!

Ti ringraziamo per essere stato tra i primi Utenti a darci fiducia!

A causa del grandissimo successo del lancio di iliad, purtroppo le tempistiche per gestire la preparazione e la spedizione della tua SIM sono state più lunghe di quanto avremmo voluto.

Ci dispiace davvero, e ti assicuriamo che stiamo facendo il massimo per farti avere la SIM che hai ordinato al più presto in modo che tu possa usufruire dell’offerta iliad.

Ti preghiamo di pazientare ancora qualche giorno, la tua SIM sta arrivando!

Per qualsiasi informazione, puoi sempre rivolgerti al nostro servizio Utenti al numero 177.

Questo è il testo dell’email che sta circolando tra i clienti Iliad. A quanto riportato aggiungiamo una considerazione personale, derivante anche dalle vostre segnalazioni in merito. I ritardi sembrano colpire di più coloro che abbiano effettuato il riconoscimento online, rispetto a chi abbia scelto di effettuarlo alla consegna della scheda. In questo secondo caso infatti la spedizione viene affidata ad un corriere (Bartolini, solitamente) mentre nel primo caso avviene tramite posta, via Nexive.

Non c’è comunque nulla che possiate fare per anticipare la consegna, dato che l’azienda stessa è ben cosciente dei ritardi ed ha già promesso di stare facendo il massimo per far arrivare le SIM nel minor tempo possibile. Chi di voi è stato così fortunato da aver già ricevuto la sua?