Con iOS 12 Siri diventa più intelligente, grazie anche alle Shortcut (foto)

Giuseppe Tripodi - Grazie alle Shortcut, Siri diventa in grado di comunicare con qualsiasi applicaizone e può eseguire azioni personalizzate con un comando vocale.

Tra le nuove funzioni introdotte con iOS 12 ci sono importanti novità anche per Siri. In primo luogo, l’assistente virtuale diventa più intelligente e proattivo: ad esempio, come spiegato sul palco da Federighi, grazie all’integrazione con Wallet Siri ci proporrà di mettere l’iPhone in modalità Non disturbare o se rileva il compleanno della nonna sul calendario, ci proporrà di chiamarla.

Ma la grande novità che Siri porta su iOS 12 è la nuova funzione Shortcut: si tratta della possibilità si aggiungere scorciatoie personalizzate per Siri, integrando app di terze parti. Ad esempio, sarà possibile salvare le informazioni relative alla propria vacanza (come l’indirizzo dell’hotel) associandole ad una frase come Travel plans, che avvierà l’app scelta (Kayak, nella demo) con le info richieste. Ovviamente, è possibile associare più di un’azione ad una frase: potremo dire a Siri che stiamo arrivando a casa e, grazie all’integrazione con Homekit, l’assistente virtuale accenderà le luci, avvierà il riscaldamento e così via.

LEGGI ANCHE: iOS 12 sarà disponibile su tutti i dispositivi che supportano iOS 11

Shortcut avrà un’app dedicata, con una grafica che ricorda molto quella di Workflow e una serie di azioni predefinite che sarà possibile scaricare, con un approccio che ricorda un po’ gli Applet di IFTTT.