iOS 12 sarà disponibile su tutti i dispositivi che supportano iOS 11

Giuseppe Tripodi

Il WWDC 2018 è iniziato con Craig Federighi sul palco che ha annunciato la prossima versione del sistema operativo mobile: iOS 12, ovviamente.

Federighi ha iniziato ricordando che Apple è stata una delle prima società a fornire aggiornamenti gratuiti ai propri sistemi operativi e, ovviamente, ha snocciolato un po’ di stime relative all’ultima versione di iOS 11.

iOS 11 è stato installato sull’81% dei dispositivi della mela e la metà degli utenti ha aggiornato nelle prime 7 settimane dal rilascio. Federighi ovviamente punzecchia i rivali ed evidenzia come l’ultima versione di Android, Oreo, sia installata solo sul 6% degli smartphone col sistema operativo di Google.

Inoltre, secondo le stime di Apple, il 95% degli utenti è soddisfatto dall’ultima versione del sistema operativo.

Passando alla nuova versione del sistema operativo, Federighi dichiara che con iOS 12 le applicazioni si avviano il 40% più veloce, la tastiera appare il 50% più velocemente e la fotocamera si avvia il 70% più rapidamente.

iOS 12 sarà compatibile con tutti i dispositivi che supportano iOS 11, che includono dispositivi che risalgono al 2013. Apple ha evidenziato il lungo supporto ai dispositivi iOS, che ovviamente si contrappongono alle accuse di obsolescenza programmata degli ultimi tempi.

Compatibilità iOS 12

iPhone

  • iPhone X
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 8
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

iPad

  • iPad 6a generazione
  • iPad Pro 12,9″ (1a e 2a generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad 5a generazione
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

iPod

  • iPod Touch 6a generazione