Strani addebiti per chiamate verso numeri portoghesi? È un bug di TIM nel riconoscere i numeri Iliad

Edoardo Carlo Ceretti -

Iliad è entrato in servizio da nemmeno una settimana, dunque rientra nella norma la necessità di qualche piccolo affinamento – come la questione degli IP francesi – per considerare completato il fisiologico rodaggio iniziale. Anche gli altri operatori italiani però devono ancora sistemare alcuni dettagli per accogliere il nuovo avversario, come dimostrato da un’anomalia tecnica che sta affliggendo specialmente TIM, nel corretto riconoscimento dei nuovi numeri Iliad.

La numerazione assegnata dal MISE al quarto operatore italiano, che inizia con il prefisso 351, sta creando qualche grattacapo al sistema di TIM, che tende a riconoscere le chiamate verso i numeri Iliad come internazionali, equivocando il 351 iniziale come il prefisso internazionale del Portogallo (+351). Questo sembra che accada soltanto per le chiamate in cui viene omesso il prefisso italiano +39, generando appunto questa confusione.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte TIM

Il problema è stato riconosciuto da TIM, che è al lavoro per risolverlo definitivamente e rimborsare i clienti che hanno visto addebitarsi costi indesiderati, invece di vedere scalato il quantitativo di minuti previsto dalla propria offerta. Nulla di cui preoccuparsi quindi, ma un’altra curiosità legata allo sbarco di Iliad nel nostro paese.

Via: Mondomobileweb
  • Poiché le discussioni riguardanti Iliad stanno aumentando abbiamo scelto di creare un gruppo apposito:

    https://www.facebook.com/groups/iliaditaly/

    🙂

  • Tiziano Prada

    Come han fatto a confondere 351 con +351 ?
    Mah, qualche dubbio ce l’ho…

    Comunque ad ogni numero che salvo in rubrica aggiungo sempre , da molti anni, il +39 e non ho mai avuto un problema.