Microsoft pone la definitiva pietra tombale su Groove Music: addio alle app iOS e Android

Edoardo Carlo Ceretti Dal 1° dicembre 2018 verranno ritirate da App Store e Play Store.

All’inizio di quest’anno, Microsoft aveva già deciso di staccare la spina al servizio di streaming musicale legato a Groove Music, declassando le app omonime al ruolo di semplici lettori musicali offline. È però apparso subito chiaro che difficilmente il gigante di Redmond avrebbe continuato a rilasciare aggiornamenti software per un progetto ormai concluso, né che avrebbe lasciato a lungo le app iOS e Android a prendere polvere negli store, mostrando un cattivo biglietto da visita agli utenti. E infatti, l’annuncio atteso è oggi arrivato.

Tramite la pagina di supporto ufficiale dedicata a Groove Music, Microsoft ha annunciato che le app verranno definitivamente rimosse da App Store e Play Store a partire dal 1° dicembre 2018. Contestualmente, tali app dovrebbero smettere del tutto di funzionare e dunque andranno disinstallate dai vostri dispositivi.

LEGGI ANCHE: L’app Hype di Banca Sella porta i pagamenti tramite NFC su Android

Come già appreso ad inizio anno, nel caso aveste dei file musicali legati al vostro account Groove Music, non li vedrete svanire nel nulla, bensì verranno conservati all’interno di OneDrive, nel vostro account Microsoft. Presto non potrete più ascoltarli tramite le app iOS e Android, ma potrete continuare a farlo su Groove Music per PC, Xbox o Windows Phone – per il momento non interessate da questo discorso.

Via: MSPower User, TwitterFonte: Microsoft