Il roaming dati in Europa di Iliad: facciamo chiarezza

Emanuele Cisotti -

In queste ultime ore in rete si parla molto di Iliad e, in particolar modo, della parte relativa al roaming UE, sopratutto quello dati. È indubbio che la quantità di dati offerti all’estero può essere una bella discriminante per il passaggio al nuovo operatore e, complice una certa ambiguità nelle informazioni riportate sul sito di Iliad, si è aperta la diatriba.

Sul palco, Benedetto Levi, CEO di Iliad Italia, ha dichiarato che sono disponibili 2 GB dedicati all’estero da utilizzare ogni mese, mentre i dati in Italia sono 30 GB. 2 GB sono più degli 1,6GB che Iliad sarebbe tenuta per legge a garantire in Europa e considerando che sono “garantiti” anche se i dati in Italia fossero già terminati, l’offerta sembra comunque interessante. La conferma di questo calcolo, come lo avevamo inteso dal palco, ci era stata in buona parte data dallo stesso Levi durante una successiva intervista. Ma i nostri lettori ci hanno instillato un giusto dubbio, leggendo le note della pagina dedicata al roaming sul sito Iliad.

Fino a qualche ora fa infatti veniva riportato quanto segue:

Terminati i 30GB e superati i 2 GB dedicati in Europa , pagherai un sovrapprezzo di 0,00732 EUR/MB.

Dopo il nostro articolo, che adesso riporta informazioni aggiornate e del tutto diverse, Iliad ha modificato questa indicazione come segue:

Superati i 2 GB dedicati in Europa , pagherai un sovrapprezzo di 0,00732 EUR/MB.

Al contrario di quanto riportato inizialmente sul sito, probabilmente per errore, è corretta l’informazione iniziale che vede i 30 GB al mese specifici per la sola Italia e i 2GB solo per l’Unione Europea.

Aggiornamento30 Maggio ore 14:20

Abbiamo modificato l’articolo a seguito della modifica della pagina Roaming del sito Iliad.