Microsoft Traduttore si aggiorna e supporta l’AI offline su Android, iOS e Amazon Fire

Vezio Ceniccola

Il nuovo aggiornamento dell’app Traduttore di Microsoft segna un importante cambiamento per il servizio, che da ora supporta l’aiuto alla traduzione tramite intelligenza artificiale anche offline sulla maggior parte dei dispositivi Android, iOS e Amazon Fire.

Ciò permette di sfruttare gli algoritmi e le reti neurali messi a punto da Microsoft anche senza connessione ad Internet, rendendo più semplice la traduzione anche quando non siamo attaccati alla rete mobile. Per adesso questa novità riguarda solo poche lingue, ma fortunatamente tra queste è già compreso l’italiano.

Per maggiori informazioni sulle ultime novità introdotte, potete leggere il changelog completo che trovate di seguito:

  • Pacchetti di lingue aggiornati, offline e basati sulle reti neurali per i seguenti linguaggi: Arabo, cinese (semplificato), francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo, spagnolo, tailandese
  • Include la funzione Locale (in Anteprima), che consente agli sviluppatori di effettuare traduzioni di testo, sia online che offline
  • Miglioramenti per la modalità Conversazione
  • Migliorate le opzioni di lingua predefinita
  • “Copia” disponibile per la traduzione di immagini

LEGGI ANCHE: Google Traduttore supporta la traduzione con reti neurali

Se volete provare gratuitamente l’app sul vostro dispositivo Android, iOS o Amazon Fire, trovate qui in basso i relativi link per il download dagli store ufficiali. Ironia della sorte, per adesso questa funzionalità offline non è ancora supportata sui prodotti Windows Mobile, ma dovrebbe essere aggiunta nei prossimi mesi.

Via: EngadgetFonte: Microsoft