Samsung Galaxy S9+ vs Apple iPhone X: il confronto (foto e video)

Emanuele Cisotti -

La domanda che sentiamo più spesso al reparto telefonia è probabilmente è “prendo un Galaxy o un iPhone?” (affiancato dal più recente “o un Huawei?”). Il motivo è che Samsung e Apple sono riuscite con i loro brand ad imporsi nell’immaginario collettivo come i due più importanti produttori di smartphone al mondo. E questo non è successo certo per caso. La sfida annuale quindi fra il top di gamma Galaxy e iPhone è quindi forse una delle più attese.

Oggi mettiamo testa a testa Samsung Galaxy S9+ e Apple iPhone X, gli attuali top di gamma del 2018 delle due aziende. Dal punto di vista costruttivo entrambi hanno optato per un frame in metallo ed il retro in vetro, per dare anche la possibilità allo smartphone di caricarsi wireless. Ad entrambe le aziende bisogna riconoscere il merito di aver mantenuto un design innovativo e che le contraddistingue dal resto del mercato, che però a sua volta ha tentato di imitare in più occasioni questi due brand.

S9+ è indubbiamente un dispositivo importante come dimensioni e iPhone X è indubbiamente più comodo da utilizzare, ma non dimentichiamo che Samsung ha nel listino anche S9 che, seppur meno interessante, è decisamente più compatto. iPhone X ha una batteria da soli 2716 mAh, contro i ben 3500 mAh di Galaxy S9+, ma l’autonomia non differisce poi di molto.

Cambiano abbastanza i display: 6,2 pollici SuperAMOLED di Galaxy S9+ e 5,8 pollici OLED di iPhone X. Le risoluzioni sono sostanzialmente comparabili, benché la risoluzione più alta di S9+ lo abiliti alla realtà virtuale grazie alla piattaforma Gear VR. Questo schermo ha poi il supporto all’awlays-on display, mentre iPhone X gode di una funzione molto comoda che adatta la tonalità dello schermo in base alla luce ambientale, e una che risveglia lo schermo quando sollevato. Non dimentichiamo infine il Force Touch.

Ci sono delle differenze anche nelle fotocamere, ma fra tutte le combinazioni del mercato questi due smartphone sono forse quelli che si somigliano di più. Entrambi con una doppia fotocamera da 12 megapixel, il cui secondo obiettivo funge da zoom 2X. Entrambi hanno le fotocamere stabilizzate, anche se Galaxy S9+ offre un’apertura variabile (ƒ/1.5 e ƒ/2.4) che garantisce più luce nelle scatti notturni. In più aggiunge il supporto ai super slow motion a 960fps. Entrambi registrano video in 4K stabilizzati anche elettronicamente. La fotocamera frontale di Galaxy S9 Plus da 8 megapixel ƒ/1.7 è poi più interessante di quella da 7 megapixel ƒ/2.2 di Apple. La qualità delle foto è sostanzialmente pari in condizioni di buona luce, ma le foto di Galaxy S9+ vincono con meno luce.

I due smartphone hanno poi una differenza in termini di hardware abbastanza marcata, ma i risultati offerti sono comunque simili. S9+ si può fregiare però del supporto LTE fino a 1200 Mbps, del supporto dual SIM e della presenza di un chip NFC sfruttabile a pieno. In più la memoria è espandibile. In termini di prestazioni iOS garantisce anche su questo X dei risultati ancora ineguagliati sulla piattaforma Android e nel nostro test di velocità batte Galaxy S9+ nonostante questo riesca a tenere più app (e più a lungo) in memoria.

Parlare infine di software è difficile, ma per quanto riguarda Samsung Galaxy S9+ vale la pena mettere in risalto il supporto a DeX per utilizzarlo come se fosse un PC, il supporto ai temi, la possibilità di ridurre le app in finestra e il Game Tools per migliorare le performance di gioco. Non citiamo neanche le Emoji AR che vengono umiliate dalle Animoji Apple. Ricordiamo però come l’integrazione di iPhone X all’interno dell’ecosistema Apple sia impeccabile, che si tratti di possedere altro hardware (Mac, Watch o iPad), di software o di accessori.

SCHEDE TECNICHE: Galaxy S9+ vs iPhone X

Chiudiamo ricordando che Galaxy S9+ ha anche il jack audio, il lettore di impronte digitali e il led di notifica. Apple iPhone X ha invece un ottimo riconoscimento 3D del volto per lo sblocco.

I prezzi di lancio sono di 999€ per Galaxy S9+ e 1189€ per iPhone X. Caro e più caro, li definiremmo noi. Al momento i prezzi sono leggermente scesi, ma è indubbio che il mantenimento del prezzo dello smartphone Apple è e sarà sempre superiore.

Se avete già una preferenza per la piattaforma Android o iOS non saranno questi due dispositivi a farvi cambiare bandiera e noi siamo i primi a consigliarvi di non farlo. Se invece siete genuinamente alla ricerca del miglior smartphone vi consiglieremmo Galaxy S9+ per la sua completezza e il suo essere il migliore in praticamente ogni frangente e lasceremmo iPhone X a chi invece è affascinato dall’ecosistema Apple (ma che magari non ha mai provato).

Video

Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina MobileWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.