Wind e 3 Italia abbassano il costo delle rimodulazioni per la fatturazione mensile

Vezio Ceniccola L'incremento sarà dell'8,3% invece che dell'8,6%

Il giro di vite necessario per l’entrata in vigore della fatturazione mensile sembra aver messo un po’ in confusione gli operatori, che si sono trovati costretti ad operare ulteriori modifiche alle loro strategie dopo il richiamo ufficiale dell’AGCOM. Tra queste c’è anche il gruppo Wind Tre, che ha annunciato oggi un piccolo taglio di prezzo per quanto riguarda le rimodulazioni dovute all’adeguamento al costo mensile.

Il costo nominale per le promozioni che passeranno dalla fatturazione ogni 4 settimane a quella mensile non verrà incrementato dell’8,6%, come precedentemente comunicato, ma dell’8,3%. Questa piccola variazione porterà un’altrettanto piccola diminuzione della spesa annuale per gli utenti.

Il cambiamento sarà operativo per tutti i clienti Wind Tre a partire dal prossimo 16 aprile 2018. Coloro che hanno già subito l’aumento dell’8,6% nei rinnovi delle ultime settimane – precisamente nelle date dal 24 marzo al 15 aprile – dovrebbero ricevere un risarcimento da parte dell’operatore, in arrivo a partire da maggio.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità sulla fatturazione mensile

Tutte le variazioni relative alla propria tarrifa o alle opzioni attivate sulla propria SIM saranno comunicate dall’operatore tramite SMS. Per maggiori informazioni, potete comuque recarvi in un centro Wind o 3 Italia oppure visitare i rispettivi siti ufficiali.

Via: MondoMobileWeb