Iliad sta davvero arrivando: portabilità dei numeri a partire dal 2 aprile (foto)

Vincenzo Ronca

Abbiamo seguito con attenzione lo sviluppo della vicenda riguardante l’approdo del nuovo operatore Iliad nel nostro paese, le ultime notizie parlavano di un lancio quasi pronto anche dal punto di vista strutturale delle reti ed oggi possiamo riportarvi che è stata fissata anche una data per la portabilità dei numeri verso Iliad.

Stando a quando riportato dal sito UniversoFree, l’operatore ha comunicato al AGCOM ed agli altri operatori concorrenti la data a partire dalla quale sarà possibile aprire il processo di portabilità del numero telefonico. La data in questione è il prossimo 2 aprile e ciò significa che a partire da questo giorno Iliad sarà in grado di sostenere tutte le prestazioni di portabilità dei numeri, anche in termini di servizi di rete mobile.

LEGGI ANCHE: le offerte Free Mobile

Tutto ciò sembra anche essere confermato dai test di portabilità che la stessa Iliad ha condotto contattando i vari operatori virtuali (MVNO) italiani nei giorni scorsi. Iliad sembra davvero pronta all’approdo nel mercato italiano e staremo a vedere l’impatto che avrà in relazione alla concorrenza.

Impatto del quale ha già parlato Benedetto Levi, AD di Iliad in Italia, sostenendo che gli operatori concorrenti italiani stanno già cercando di ostacolarli vincolando i clienti con i contratti. Sembra che ci sia timore degli operatori mobili italiani nei confronti di Iliad, sempre stando a quanto dichiara Levi al quotidiano La Stampa, la quale promette tariffe basse, trasparenti e nessuna incertezza.

Dunque, sembra che Iliad stia preparando la sorpresa nell’uovo di Pasqua per i suoi futuri clienti italiani, vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Via: MVNOnews, UniversoFree
  • TheJedi

    Se le promesse sono mantenute alla prima rimodulazione si passa in Iliad.

    • Luigiantonio Calò

      anche prima della rimodulazione… se la tariffa è come quelle francesi…

      • TheJedi

        Con i 300€ di penale sul telefono direi di no ?

  • blackmonger

    Iliad mi tenta un sacco, soprattutto alla luce dell’aumento di costi del mio operatore (Vodafone), una cosa però mi lascia, diciamo così, perplesso, si sa nulla in merito alla copertura ecc che avrà nel nostro paese? Grazie a chi risponderà 😉

    • blkid

      Poggierà su wind3 più le antenne acquisite dallo scorporo sempre della fusione 3, fin quando, se mai, avranno una rete tutta loro.

      • Matteo Schembri

        Io aspetterei qualche tempo prima di passare a iliad. Anche perchè iliad appena farà il suo debutto in Italia,prenderà le antenne lasciate da Wind/3 e sicuramente non avrà una buona connessione internet ne una buona connessione telefonica. Purtroppo si sa che le antenne Wind/3 sono delle antenne un po carenti rispetto alle antenne Tim o Vodafone. Quindi almeno per me,aspetterei l’anno prossimo per fare il passaggio dal mio attuale gestore a iliad. Anche perchè se devo dirla tutta,mi trovo benissimo con il mio operatore (Vodafone) e pertanto non sento il motivo di cambiare operatore 🙂

    • IncognitoInnominatus

      I ripetitori sono già attivi, se fai una ricerca manuale delle reti dovresti vedere il nome dell’operatore e capire così se sei coperto o meno.

      • Richman

        a parte gli operatori noti ne ho uno in più con scritto questo numero ” 22250″

        • IncognitoInnominatus

          Dovrebbe essere il codice di Iliad.

          • Richman

            speriamo

        • Matteo Schembri

          22250 è il codice dell’operatore Iliad 😉

    • Matteo Schembri

      Io penso che iliad non avrà una buona copertura all’inizio in quanto userà le antenne scartate da Wind/3. Quindi penso che dovrà fare parecchi investimenti per potenziare il suo segnale. Il mio consiglio è aspettare qualche tempo dal lancio di iliad e poi dopo che si è sicuri che l’operatore ha una buona copertura,cambiare operatore. Io infatti per quest’anno me ne rimarrò con Vodafone e forse l’estate 2019 se vedrò che iliad sarà buona,ci farò un pensierino 🙂

  • Il 2 aprile, proprio quando scade il termine per recedere da Wind senza alcun costo (in seguito alle rimodulazioni).

    • Matteo Schembri

      Iliad dicono che dovrebbe fare il suo debutto in Italia prima dell’estate 2018. Sinceramente per il momento non sto trovando iliad una compagnia seria su cui fare affidamento. Prima dicevano che sarebbe stata lanciata entro la fine del 2017,poi hanno detto che sarebbe partita nel 2018 e adesso invece dicono che verrà lanciata nell’estate 2018. Cioè hanno dato già 3 versioni e sinceramente un’operatore che fa cosi,non mi da la sensazione di un’operatore su cui poterci contare 🙂

      • Che io sappia non hanno mai dato indicazioni precise su quando avverrà il lancio (al netto dei rumors spacciati per certi).

        Inoltre non c’è molto da contare sugli altri operatori principali.

      • Mirko Francesco Corrado

        Ho conoscenze nell’ambito mobile è so per certo che gli operatori stanno facendo di tutto per mettergli i bastoni tra le ruote!

  • IncognitoInnominatus

    Si renderebbero davvero unici se indipendentemente dall’offerta minuti/SMS/giga, ci fosse la possibilità di utilizzare lo stesso credito per più sim contemporaneamente, sia per chiamare che per i dati, in modo meno macchinoso di come è stata offerta da TIM e Wind. Nei miei sogni poi c’è una tariffa che a fronte di un canone annuale, permettesse di utilizzare minuti e giga nell’arco dell’anno e non a scadenza mensile.

  • Vincenzo Vitale

    su che rete si appoggerà?

    • Matteo Schembri

      iliad è un’operatore con propria rete. Quindi userà la propria rete. Mica è un’operatore virtuale che si appoggia