Fitbit Versa potrebbe essere l’erede del Pebble che i fan aspettavano (foto)

Giuseppe Tripodi

Dopo l’acquisizione di Pebble, a settembre Fitbit ha lanciato il suo primo, vero smartwatch, lo Ionic. Tuttavia, sembra che questo orologio non abbia ottenuto il successo sperato e Fitbit sta già lavorando al suo nuovo dispositivo indossabile, chiamato Fitbit Versa.

Il nome ci è stato svelato dal solito Evan Blass (in arte @evleaks), che ha pubblicato su Twitter la prima immagine di questo smartwatch, con cui la società spera di fare il grande colpo.

Altri dettagli sono stati aggiunti dal team di Wearable.com, che cita una fonte vicina alla compagnia che avrebbe confermato che con questo smartwatch Fitbit punta a un pubblico più ampio, strizzando l’occhio anche alle acquirenti donne.

D’altra parte, non stupisce molto: Fitbit Ionic ha un design peculiare e forme squadrate e non si può dire che sia l’orologio che tutti vorrebbero, almeno dal punto di vista estetico. Al contrario, a giudicare dalle immagini pubblicate oggi, questo Versa sembra avere linee più morbide e tondeggianti, che si avvicinano molto più al gusto estetico di chi cerca orologi smart ma anche discreti. Secondo alcuni rumro, prima di essere acquisita Pebble stava lavorando ad uno smartwatch con touchscreen dal design simile.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Gear Sport

Parlando un po’ di specifiche tecniche, da questo Versa ci si può attendere impermeabilità fino a 50 metri, sensore SpO2 per monitorare le apnee del sonno (quando Fitbit abiliterà finalmente la funzione), ma niente GPS. Ovviamente, a bordo troveremo lo stesso Fitbit OS che ha debuttato con lo Ionic.

Infine, stando ai rumor, Fitbit Versa costerà meno dello Ionic e sarà disponibile in quattro diverse colorazioni, con cinturini di vario tipo da abbinare. Per farvi un’idea, date un’occhiata alla galleria di seguito (e se vi viene in mente il Pebble Time 2, probabilmente Fitbit è riuscita nel suo intento).

Fonte: Wearable