Parte il progetto #Roma5G: Fastweb ed Ericsson iniziano i test del 5G nella Capitale

Vezio Ceniccola

La rete 5G è ufficialmente sbarcata a Roma, grazie all’avvio del primo test condotto da Fastweb ed Ericsson, il quale apre le porte a quella che sarà la connettività del futuro agli abitanti della Capitale. L’esperimento è parte del progetto #Roma5G, che si concentrerà principalmente sullo sviluppo di tecnologie per migliorare gli strumenti di sicurezza, la mobilità urbana ed i servizi dedicati al turismo.

Il primo esempio pratico di utilizzo del 5G è stato mostrato alla Biblioteca Fabrizio Giovenale, nel quale è stata presentata una conferenza stampa alla presenza della sindaca Virginia Raggi, dell’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano e dei responsabili di Fastweb ed Ericsson. Sfruttando la grande velocità di trasmissione della nuova rete sperimentale, alcuni utenti hanno potuto visualizzare dei video a 360° in alta definizione tramite appositi visori per la realtà virtuale, ammirando le bellezze della città in un’esperienza immersiva.

E sarà proprio questa una delle possibili applicazioni della nuova tecnologia di rete. Infatti, grazie a velocità di download e upload molto elevate, sarà possibile fornire ai turisti nuove modalità per scoprire il patrimonio culturale della Capitale, attraverso applicazioni di realtà virtuale e aumentata in grado di creare ricostruzioni storiche o proiezioni multimediali.

In ambito di sicurezza urbana, sarà possibile migliorare gli strumenti di telesorveglianza e controllo delle strade, mentre per quanto riguarda la mobilità con i mezzi pubblici dovrebbero essere creati nuovi servizi di tracciamento automatico del viaggio, controllo degli autoveicoli e prevenzione dei guasti sulle linee, oltre che nuovi strumenti per informare i viaggiatori su biglietti e tariffe.

LEGGI ANCHE: 5G in Italia, come siamo messi?

Siamo orgogliosi di essere al fianco di Roma Capitale e di Ericsson in un progetto che porta verso nuovi orizzonti di connettività. Grazie all’infrastruttura capillare in fibra ottica e alle frequenze che Fastweb mette a disposizione della sperimentazione creiamo le condizioni per accelerare lo sviluppo del 5G e scrivere una storia di innovazione e di sviluppo tecnologico nella Capitale.

Andrea Lasagna, Technology Officer di Fastweb

Come detto all’inizio, per ora si tratta di un primo avvio delle sperimentazioni, ma è questo un passo fondamentale per l’arrivo della tecnologia 5G nella vita di tutti i giorni. I test e i progetti continueranno anche durante la seconda parte dell’anno, ma l’arrivo ufficiale della nuova rete dovrebbe essere fissato per il 2020.

Fonte: Fastweb