Tre annuncia gli adeguamenti per la fatturazione mensile: arrivano i rincari, ma anche l’incremento delle soglie

Edoardo Carlo Ceretti

Tre Italia aveva annunciato già lo scorso mese il ritorno alla fatturazione mensile – a seguito del varo della legge 172 nel dicembre scorso – a partire dal 24 marzo 2018. Ciò che ancora non era stato comunicato riguardava gli eventuali adeguamenti di prezzi e soglie per le offerte già esistenti, ma ora finalmente ci siamo.

LEGGI ANCHE: Ritorno alla fatturazione mensile: tutto quel che c’è da sapere

A differenza di altri operatori, le offerte Tre presentavano fino a questo momento un panorama più variegato – con rinnovi ogni 7, 28 o 30 giorni, oppure opzioni giornaliere – dunque è necessario prendere in esame ogni caso, per fare chiarezza su ogni scenario che possa interessarvi.

Offerte con rinnovo ogni 28 giorni

La maggior parte delle offerte che prevedevano cicli di rinnovi ogni 28 giorni subirà un rincaro sui costi dell’8,6% su base mensile, che tuttavia coinciderà con un incremento del 10% delle soglie attualmente previste. Per fare un esempio pratico, se la vostra offerta prevedesse attualmente 1.000 minuti, 400 SMS e 8 GB a 10€ ogni 28 giorni, dal 24 marzo passerà a costare 10,86€ per 1.100 minuti, 440 SMS e 8,8 GB. Fanno eccezione le seguenti offerte e opzioni che, dal rinnovo ogni 28 o 30 giorni, passeranno al mese solare:

  • All-In Start: da 10€ ogni 28 giorni a 10€ al mese
  • Super Internet 10 Giga: da 5€ ogni 28 giorni a 5€al mese
  • Super Internet 30 Giga: da 15€ ogni 28 giorni a 15€ al mese
  • Super Internet 3 Giga: da 5€ ogni 30 giorni a 5€ al mese
  • Play Sms Plus: da 2€ ogni 30 giorni a 2€ al mese
  • Opzione 4G LTE: da 1€ ogni 30 giorni a 1€ al mese

Offerte con rinnovo ogni 7 giorni

La maggior parte delle offerte che prevedevano cicli di rinnovi ogni 7 giorni subirà un rincaro sui costi di (approssimativamente) 4,3 volte, che tuttavia coinciderà con un incremento delle soglie attualmente previste di circa 4,4 volte. Esempio concreto, se la vostra offerta prevedesse attualmente 250 minuti, 100 SMS e 2 GB a 2,50€ ogni 7 giorni, dal 24 marzo passerà a costare 10,75€ per 1.100 minuti, 440 SMS e 8,8 GB. Fanno invece eccezione le seguenti offerte:

  • Play: da 1,50€ alla settimana a 6€ al mese
  • Play Special: da 2,25€ alla settimana a 9€ al mese

Piano tariffario base Power29

Per quanto riguarda il piano base Power29, che attualmente prevede un costo di 0,50€ a settimana, valgono le stesse linee guida appena descritte. Dunque, dal rinnovo settimanale si passerà a quello mensile, al costo di 2,17€ a rinnovo.

Offerte con rinnovo superiore al mese solare, o con soglie giornaliere

Le offerte che invece attualmente prevedevano cicli di rinnovi superiori al mese solare, verranno riorganizzate per soddisfare il requisito di 12 rinnovi mensili all’anno, adeguando lo stesso costo annuale precedente al nuovo ciclo di fatturazione, mentre le tariffe agevolate previste dall’opzione non cambieranno. È probabile dunque che Tre comunicherà più nello specifico le variazioni per ogni offerta.

Anche per le soglie giornaliere non è stata comunicata una regola generale: l’adeguamento al rinnovo mensile comporterà una variazione di costi proporzionale, che probabilmente verrà comunicato nel dettaglio agli utenti interessati.

Via: Mondomobileweb (1), (2)