KGI non è affatto convinta che iPhone SE 2 si farà davvero

Giuseppe Tripodi - E in ogni caso dice che non dovreste aspettarvi ricarica wireless, 3D Touch o altre funzioni "premium"

Nei mesi passati si è parlato più volte di un evemtuale iPhone SE 2, ossia un’ipotetica versione rinnovata del vecchio iPhone SE con schermo da 4″ che è ancora in vendita, nonostante l’hardware piuttosto datato (è stato presentato nel 2016, ma con Apple A9, un chip del 2015). Nonostante alcuni rumor (soprattutto provenienti dall’India) lo dessero per certo, con tanto di ricarica wireless, Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha molti più dubbi in merito. Quindi forse non dovreste sperarci troppo.

Per chi non lo conoscesse, Kuo è uno degli analisti più famosi ed esperti quando si parla di prodotti Apple e, in passato, le sue previsioni si sono rivelate spesso accurate. Fatte queste doverose premesse, sappiate che nella sua ultima nota agli investitori, Kuo esprime grandi dubbi in merito ad un eventuale iPhone SE 2 e, in ogni caso, esclude che possa essere dotato di ricarica wireless o 3D Touch.

Secondo l’analista, infatti, Apple non sarebbe nella fase giusta per dedicare risorse ad un progetto secondario: fino a pochi mesi fa, la società di Cupertino è stata completamente assorbita dal lancio di iPhone X, smartphone rivoluzionario rispetto al passato, mentre per il 2018 è probabile che si dedicherà al discusso trittico di nuovi iPhone, tra cui spiccherebbe anche la variante “low-cost” con display da 6,1″.

LEGGI ANCHE: L’iPhone “economico” del 2018 potrebbe costare tra 700$ e 800$

KGI non esclude completamente che un iPhone SE 2 possa essere effettivamente in fase di sviluppo ma, nella remota possibilità, secondo l’analista sarà solo un iPhone SE con processore rinnovato e iOS 12 (quindi, eventualmente, si parlerebbe della seconda metà dell’anno e non di maggio o giugno, come precedentemente ipotizzato da Digitimes).

Via: 9to5Mac