TIM annuncia il rinnovo su base mensile: aumentano i costi, ma anche i bundle di minuti, SMS e dati!

Edoardo Carlo Ceretti -

TIM ha comunicato ufficialmente i dettagli sull’adeguamento della tariffazione delle sue offerte mobili alla legge varata dal governo, lo scorso mese di dicembre. A differenza di quanto precedentemente riportato, il nuovo regime di tariffazione partirà dal 5 marzo 2018 e ci sono anche alcune sorprese tanto inaspettate, quanto piacevoli.

Innanzitutto, la tariffazione diventa mensile, ovvero la vostra offerta non si rinnoverà ogni 30 giorni, ma nello stesso giorno di ogni mese. Ponendo che il nuovo ciclo coinciderà per voi con il primo rinnovo il 15 di marzo, da quel momento in poi la vostra offerta si rinnoverà puntualmente il 15 di ogni mese.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte TIM

È previsto un rincaro del canone dell’8,6%, calcolato in modo che il costo giornaliero su base annuale rimanga sostanzialmente invariato (poiché si pagheranno 12 rinnovi e non più 13). Tuttavia, all’aumento del prezzo coinciderà anche un proporzionale incremento delle soglie di minuti, SMS e GB previsto dalla vostra offerta. Un esempio concreto: se attualmente pagate 10€ al ogni 28 giorni per 1.000 minuti, 500 SMS e 5 GB di dati, a partire dal primo rinnovo dopo il 5 marzo pagherete 10,86€ al mese per avere a disposizione 1.086 minuti, 543 SMS e 5,4 GB di internet.

Per l’occasione, TIM ha messo a disposizione una pagina web dove spiega nel dettaglio le novità che vi abbiamo riassunto in questo articolo, corredato anche da un chiaro ed utile strumento che vi consente di calcolare esattamente come varierà la vostra precisa offerta, nei prezzi e nelle soglie a disposizione.

Fonte: TIM