L’operatore low-cost di Vodafone potrebbe arrivare prima del previsto

Giuseppe Tripodi

Con il prossimo arrivo in Italia di Iliad/Free Mobile, gli operatori nostrani stanno cercando di darsi da fare per risultare concorrenziali: già da diversi mesi TIM ha lanciato Kena Mobile e da parecchio si discute della controparte Vodafone. Diversi indizi avevano rivelato che anche l’operatore rosso avrebbe lanciato un gestore low-cost ma oggi nuove indiscrezioni suggeriscono che il debutto potrebbe avvenire prima del previsto.

Secondo quanto riportato da MondoMobileWeb, infatti, Vei Srl (ossia la società fondata da Vodafone per il lancio del nuovo operatore) potrebbe iniziare ad operare già da fine febbraio o inizio marzo 2018. Tuttavia, non è ancora noto quale sarà il nome del gestore ed è probabile che VEI sia solo l’acronimo di Vodafone Enabler Italia, analogamente a quanto avviene in Spagna con VEE (Vodafone Enable España).

LEGGI ANCHE: Ritorno alla fatturazione mensile: tutto quel che dovete sapere

In ogni caso, un’altra interessante novità in merito al futuro brand è che dovrebbe includere la navigazione in 4G su rete Vodafone: qualora questa informazione fosse confermata, si tratterebbe di un grande punto a favore, anche considerando che Kena Mobile si ferma invece al 3G.

Purtroppo attualmente non ci sono molte altre informazioni in merito, ma non mancheremo di tenervi aggiornati non appena avremo novità.