Il papà di Duo e Allo ha lasciato Google: adesso lavora per Facebook

Giuseppe Tripodi

Nonostante non possiamo fare a meno di domandarci chi li usi davvrero, Allo e Duo sono due app di Google che per lungo tempo hanno fatto parlare parecchio di sé: lanciati nell’estate 2016, dovevano rappresentare il futuro della messaggistica su Android (anche se…).

In ogni caso, quel che succede di interessante oggi è che Amit Fulay, ingegnere Google che potremmo considerare il papà di Allo e Duo (e che si occupava anche delle tecnologie WebRTC), ha lasciato BigG ed è passato a lavorare per Facebook.

Non ci sono ancora informazioni in merito a quali saranno i compiti di Fulay per il social network di Zuckerberg (la sua biografia su Twitter parla semplicemente di Product @ Facebook) e non sappiamo quale sarà la direzione che le due app di messaggistica intraprenderanno, sotto un’eventuale nuova guida.

Via: AndroidPolice