TIM

TIM: entro il 5 aprile 2018 tutte le offerte consumer si adegueranno alla tariffazione a 30 giorni

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo l’approvazione della legge che pone fine alla fatturazione a 28 giorni per il settore delle telecomunicazioni, tutti gli operatori stanno via via iniziando ad adeguarsi, nelle modalità e nei tempi previsti. Ora è il turno di TIM, che ha annunciato che anche tutte le tariffe consumer, fisse e mobile, passeranno alla fatturazione a 30 giorni, entro il prossimo 5 aprile 2018:

In attuazione delle nuove disposizioni contenute nella Legge n. 172/17 del 4 dicembre 2017, TIM sta già predisponendo i propri sistemi informativi per adeguare le offerte mobili e fisse della clientela Consumer ai nuovi criteri di fatturazione mensile entro i termini previsti (5 Aprile 2018). I clienti TIM saranno adeguatamente informati attraverso una campagna informativa che si articolerà secondo i consueti canali di contatto.

LEGGI ANCHE: Tutte le migliori offerte TIM

L’annuncio di TIM fa seguito a quello di Vodafone, per un ritorno alla fatturazione a 30 giorni tanto invocato dagli utenti. Oltre alle sanzioni inferte dall’AGCOM, TIM dovrà anche provvedere al rimborso degli importi extra, fatturati a partire dal 23 giugno 2017, per le offerte di rete fissa. A tal proposito, l’operatore ha comunque dichiarato che ricorrerà al TAR per la revoca del provvedimento.

 

Via: Mondomobileweb