Vodafone ha annunciato che tornerà alla fatturazione mensile, come previsto da legge

Giuseppe Tripodi

Le fatturazioni ogni 4 settimane non sono mai andate a genio a nessuno (eccetto che agli operatori, ovviamente), ma fortunatamente presto tutto questo sarà solo un brutto ricordo: il 1 dicembre di quest’anno, infatti, è stato approvato il decreto fiscale che, tra le tante norme, impone a tutti i gestori servizi (che si tratti di telefonia o Pay TV) di tornare alla fatturazione mensile.

Le aziende avranno 120 giorni (ossia 4 mesi) per adeguarsi, se non vogliono incappare in sanzioni. Vodafone aveva già annunciato che avrebbe abbandonato la fatturazione ogni 28 giorni e ha confermato oggi la decisione: entro il 4 aprile 2018, tutte i clienti (prepagati e abbonamenti) torneranno a pagare ogni 30 giorni.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone

Non si tratta di una grande novità: l’operatore si era già espresso in passato e il 4 aprile è la data finale entro cui i gestori devono adottare la fatturazione mensile per non ricevere multe. Non c’è quindi molto di nuovo, ma siamo sicuri che il solo sentir parlare di ritorno ai 30 giorni farà la gioia di tanti utenti.