Google ha migliorato la ricerca di voli e alberghi per farvi risparmiare sulle vacanze

Leonardo Banchi

Si avvicina il periodo delle vacanze, e se avete superato lo stress da regalo di Natale magari potreste pensare a un piccolo viaggio da fare in questo periodo di ferie. Siete fortunati: per aiutare gli utenti ad ottimizzare le spese, Google ha recentemente aggiornato la ricerca di voli e alberghi con alcune statistiche e previsioni che possono aiutare a risparmiare sulle prenotazioni.

La prima novità è un miglioramento della funzione aggiunta ad Ottobre: grazie all’uso di statistiche e machine learning, da circa due mesi il motore di ricerca era infatti in grado di prevedere quando i prezzi di un biglietto aereo sarebbero saliti. Adesso invece potrete decidere se acquistare o meno ancor più a cuor leggero, dato che Google vi informerà di quando i prezzi saranno più bassi del solito, di quanto, e anche se invece non dovete aspettarvi un ulteriore calo per le date che avete scelto.

LEGGI ANCHE: Quanto guadagnano Apple, Google e Microsoft ogni secondo?

Anche la funzione di ricerca degli alberghi ha ricevuto aggiornamenti simili: cercando una camera su Google, adesso assieme ai risultati riceverete degli avvisi qualora le cifre richieste fossero più alte del solito. Se questo fosse dovuto a qualche evento particolare nella vostra destinazione (ad esempio una vacanza nazionale, un evento come un concerto o un raduno o convention), ne sarete informati e potrete decidere, invece di prenotare immediatamente, di attivare un promemoria via email che vi avviserà qualora i prezzi dovessero calare (quest’ultima funzione è già attiva sui dispositivi mobili, mentre arriverà sui computer soltanto nel prossimo anno).

Infine, se sarete riusciti a prenotare il tutto e partire, vi conviene controllare Google Viaggi una volta arrivati a destinazione: quest’app si sta infatti arricchendo di continuo, e oltre a permettervi di gestire i vostri biglietti e prenotazioni vi offrirà adesso anche una nuova funzione “Discount”, con la quale potrete accedere a sconti per musei, eventi ed attrazioni del luogo.

Via: Engadget