Ancora una volta, Apple Watch supera tutti: primo tra i wearable più venduti al mondo

Giuseppe Tripodi

Nonostante l’agguerrita competizione, Canalys sosteiene che nel Q3 del 2017 il settore wearable è stato dominato da Apple Watch: secondo le stime dell’azienda, infatti, la società di Cupertino avrebbe venduto ben 3,9 milioni di smartwatch, mentre subito dopo si troverebbero Xiaomi e Fitbit, rispettivamente con 3,6 e 3,5 milioni di unità vendute. Molto lontani Huawei e Samsung, rispettivamente al quarto e quinto posto.

Secondo l’analista di Canalys Jason Low, c’è stata un’alta richiesta di Apple Watch 3 LTE, il che ha contribuito a mantenere in cima la società della mela. In totale, nel terzo trimestre sono stati spediti 17,3 milioni di wearable e le previsioni suggeriscono un Q4 ancora più redditizio per le aziende che producono smartwatch.

Canalys azzarda qualche stima in cui si affida anche ai numeri degli smartphone per fare dei paragoni: secondo la società di analisi, Samsung ha venduto uno smartwatch per ogni 23 Galaxy top di gamma, Huawei si ferma a uno smartwatch per ogni 14 flagship della serie P o Mate mentre Apple ha venduto un Apple Watch ogni sette iPhone 7 o iPhone 8 spedito.

 

Infine, è evidente che Google dovrebbe puntare di più su Android Wear: considerando che tra le società in testa alla classifica solo Huawei produce smartwatch col sistema operativo di Google, sicuramente ci sono ampi margini di miglioramento.

Fonte: Canalys