WhatsApp: cancellare i messaggi inviati è realtà, ma quando si potrà modificarli? Probabilmente mai

Edoardo Carlo Ceretti

Da un paio di giorni, WhatsApp ha introdotto la possibilità di cancellare anche per i destinatari i messaggi inviati, funzione che sta già facendo molto discutere gli utenti, sia per l’opportunità in sé di introdurla, sia per il modo in cui è stata implementata. Lasciando da parte queste polemiche, la cancellazione dei messaggi è intuitivamente correlata ad un’altra possibilità, ovvero quella di modificarli. Tuttavia, se pensavate che questa funzione avrebbe seguito a ruota quella appena introdotta, probabilmente rimarrete delusi.

WABetaInfo – ovvero il sito di informazione che per primo si è accorto dell’arrivo della novità – tramite un tweet ha infatti affermato che il team di WhatsApp avrebbe interrotto definitivamente lo sviluppo della possibilità di modificare i messaggi inviati. Se l’assenza della citazione di una fonte affidabile non può darci la certezza che sia effettivamente così, i motivi che starebbero dietro a questa decisione risultano altrettanto oscuri.

LEGGI ANCHE: WhatsApp e la possibilità di condividere la posizione, la nostra prova

La scelta potrebbe essere stata obbligata da possibili problemi di sicurezza a cui la funzione avrebbe prestato il fianco, oppure dettata dal fatto che gli sviluppatori stessi ritengano sufficiente la possibilità di cancellare i messaggi, senza altri interventi. In effetti, la modifica diretta è aggirabile copiando il testo del messaggio inviato, per poi cancellarlo, incollarlo di nuovo nel campo di testo, modificarlo e inviarlo nuovamente. Non certamente la più pratica delle soluzioni, ma WhatsApp evidentemente è già contenta così. E voi invece che cosa ne pensate?

Fonte: WABetaInfo (Twitter)