Android guadagna terreno in Gran Bretagna, Apple cresce in USA e Cina

Android guadagna terreno in Gran Bretagna, Apple cresce in USA e Cina
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Quando si parla di diffusione dei sistemi operativi mobile, il quadro di riferimento è sempre Kantar: la società di analisi ha pubblicato il suo ultimo report, relativo al trimestre conclusosi ad agosto 2017.

Lasciando da parte i crolli in tutto il mondo del povero Windows Phone/10 Mobile su cui è ormai anche inutile infierire, è interessante segnalare come è variato il mercato dei dispositivi mobili rispetto allo stesso trimestre del 2016.

Per quel che riguarda l'Europa, non si può non evidenziare il cambiamento in Gran Bretagna, che per anni è stata la roccaforte degli iPhone nel vecchio continente: nonostante iOS continui ad avere percentuali piuttosto elevate (33,9%), è in calo rispetto all'anno precedente (-2%) mentre Android ha guadagnato ben 6,4 punti percentuali.

Secondo Kantar, questo è principalmente merito dei dispositivi Samsung e, in particolare, delle ottime vendite che Galaxy S8 e Galaxy J3 hanno registrato nel paese.

In generale, comunque, in Europa Android stravince in ogni paese, con una media di diffusione dell'80,2% nei Big5 (Germania, Gran Bretagna, Francia, Italia e Spagna).

Al contrario, dall'altra parte del mondo iPhone guadagna terreno: gli smartphone della mela hanno avuto una crescita del 3,7% negli Stati Uniti (arrivando al 35% del mercato) e del 4,3% in Cina, dove adesso hanno il 17,7% del mercato.

Per farvi un'idea complessiva di come vanno le vendite degli smartphone nel mondo, vi lasciamo alla tabella riassuntiva e al pannello interattivo realizzato da Kantar.

Commenta