Kodak vuole convincervi a stampare le vostre foto con un bot su Facebook Messenger

Giuseppe Tripodi Peccato che il servizio funzioni solo negli Stati Uniti. E che non sia un granché, sotto alcuni punti di vista.

Guardiamo in faccia la realtà: nessuno (o quasi) stampa più le proprie foto. E così ci ritroviamo con una marea di scatti in digitale e più niente da appendere al frigo. Per questa ragione, Kodak Moments, divisione della Kodak Alaris, ha lanciato un bot per Facebook Messenger che punta proprio a farvi stampare i vostri scatti migliori, pescandoli tra quelli condivisi sul social network e recapitandoli direttamente a casa.

Dopo aver chiesto l’accesso alle foto pubblicate, secondo quanto riferito il bot dovrebbe utilizzare l’intelligenza artificiale per identificare gli scatti migliori che meritano di essere stampati, utilizzando riconoscimento facciale, interazioni con l’immagine, qualità della foto e tag. Tuttavia, nei nostri test non è andata granché bene; la prima foto che il bot mi ha proposto è stata una scattata il giorno della mia laurea, e fin qui tutto ok, ma tutte le altre sono state immagini che di certo non avrei voluto stampare: grafici che avevo ricondiviso, screenshot di film, un meme e altre immagini che di certo non rappresentano i migliori ricordi della mia vita.

LEGGI ANCHE: Messenger testerà le pubblicità nella homescreen in tutto il mondo

Probabilmente c’è ancora del lavoro da fare per quel che riguarda l’identificazione delle foto, ma in ogni caso attualmente il bot spedisce solo negli Stati Uniti (quindi c’è tempo per lavorarci su, prima che anche anche noi europei possiamo utilizzarlo): se volete farvi un’idea di come funziona, vi basterà visitare la pagina di Kodak Moments Assistant e cliccare su Inizia.

Via: Engadget