iPhone X ufficiale: anche senza Touch ID, questa volta è davvero il miglior iPhone di sempre (foto e video)

Giuseppe Tripodi -

Dal palco dello Steve Jobs Theatre, è stato presentato l’attesissimo iPhone X (pronunciato Ten o Dieci), nuovo smartphone della mela che si distacca molto dagli iPhone a cui siamo abituati, a partire da nome e design.

La X nel nome ci ricorda che questo dispositivo celebra i dieci anni del marchio iPhone, il cui primo modello venne lanciato nel lontano 2007. In occasione di questa ricorrenza, Apple ha rivoluzionato il suo dispositivo di punta: andiamo a scoprire come.

Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,8” OLED Super Retina Display,  2436×1125 pixel, 458 ppi con HDR e True Tone
  • CPU: SoC Apple A11 Bionic, hexa-core (4 core a risparmio energetico, 2 core ad alte prestazioni) con neural engine per intelligenza artificiale e GPU proprietaria
  • RAM: 3GB
  • Memoria interna: 64 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel, con apertura f/1.8 (grandangolo) e f/2.4 (teleobiettivo), con doppia stabilizzazione dell’immagine, zoom ottico 10X, Quad-LED True Tone Flash e registrazione video 4K@60FPS e 1080p@240FPS (slow motion)
  • Fotocamera frontale: TrueDepth camera da 7 megapixel, apertura f/2.2 con scanner 3D del volto e Face ID
  • Connettività: nano SIM, Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS, Galileo e QZSS, NFC, Lightning
  • Dimensioni: 143,59 x 70,94 x 7,57 mm
  • Pesi: 174g
  • Certificazione: IP67
  • OS: iOS 11

La più evidente novità rispetto al passato è ovviamente il grande display OLED da 5,8″, che copre quasi interamente la parte frontale e non lascia posto neanche al tasto Home. Per interagire con il dispositivo si utilizzano le gesture: uno swipe verso l’alto ritorna alla Home o lancia il multitasking (tenendo premuto), lo swipe verso il basso richiama il Centro di controllo e così via.

LEGGI ANCHE: Tutto su iPhone 8 e iPhone 8 Plus

Questo nuovo schermo integra anche HDR e la tecnologia True Tone, finora disponibile solo su iPad Pro: si tratta di una funzione che modifica la temperatura del display a seconda della luce esterna, in modo da favorirne la visibilità (ad esempio, in caso di luci ad incandescenza, anche i toni dello schermo diventano più caldi).

Sotto il cofano si trova il nuovo chip Apple A11 Bionic, con un coprocessore per il machine learning (utilizzato anche per lo sblocco col volto) e una GPU proprietaria, il primo chip grafico realizzato interamente da Apple.

Ma altre grandi novità di iPhone X si nascondono nel comparto fotografico, con cambiamenti nella fotocamera posteriore e, soprattutto, in quella frontale.

Partiamo parlando della posteriore: una doppia fotocamera da 12 megapixel con sensori posti in verticale, stabilizzazione ottica dell’immagine, Quad-LED flash, in grado di registrare video in 4K a 60FPS e in 1080p a 240FPS.

Ma ancor più importante è la nuova fotocamera anteriore, accompagnata da un gran numero di sensori (Dot projector, Flood Illuminator, fotocamera a infrarossi) scanner 3D che permette di creare una mappatura del volto. Proprio quest’ultima viene utilizzata come sistema di autenticazione, tramite la nuova tecnologia di riconoscimento del volto chiamata Face ID.

Questo va a prendere il posto del già noto Touch ID, serve per sbloccare lo smartphone ed autorizzare i pagamenti con Apple Pay (basta un doppio tap e guardare lo smartphone); inoltre, verrà utilizzato di default da tutte le app che utilizzavano le impronte e, stando ai dati forniti da Apple, il nuovo Face ID è anche più sicuro del Tocuh ID.

Tuttavia, non manca l’aspetto ludico e il sistema di mappatura 3D offerto dalla nuova fotocamera frontale viene utilizzato anche per gli Animoji, particolari emoji in movimento che riprendono le espressioni del volto.

Inoltre, proprio come su iPhone 8, gli scatti frontali saranno arricchiti da Portrait Lightning, ossia una funzione per esaltare la luce del volto con diversi preset.

Infine, anche iPhone X supporta la ricarica wireless ed è compatibile con lo standard Qi: può quindi essere ricaricato tramite tutti i caricatore wireless Qi in commercio e, ovviamente, dal nuovo AirPower di Apple.

Uscita Prezzo

iPhone X sarà disponibile in due varianti, 64GB e 256GB e in due colorazioni, grigio siderale e argento. I preordini partiranno dal 27 ottobre, con spedizione e disponibilità nei negozi a partire dal 3 novembre.

Come previsto, il prezzo è piuttosto salato: per l’Italia si parte da 1.189€ per la versione da 64GB e 1.359€ per la variante da 256GB.

Immagini

Video