Ancora rimodulazioni per Tre: due piani base diventano a pagamento (più o meno)

Giuseppe Tripodi

Ancora brutte notizie per i clienti 3 Italia: dopo le rimodulazioni per i clienti con All-In Special 2015 con impegno, è stata annunciata una rimodulazione che andrà a colpire molti più clienti.

L’operatore, infatti, ha annunciato il cambiamento di due dei più famosi piani base, Power 10 e Power 15, che a partire dal 3 luglio 2017 diventeranno Power 29.

Ma cosa cambia nel concreto? Ecco tutte le caratteristiche del nuovo piano Power 29, come riportato dal sito ufficiale di 3:

  • Tariffa voce: 29 cent al minuto per chiamare tutti i numeri nazionali, senza scatto alla risposta e tariffazione ad effettivi secondi di conversazione
  • Tariffa sms: 29 cent per sms verso tutti i numeri nazionali
  • Tariffa Internet sotto rete 3 e in Roaming Nazionale: 20 cent/20MB
  • Costo 0,50 cent alla settimana con addebito sul credito residuo. Tale costo viene scontato nel caso in cui sia attiva o venga successivamente attivata un’opzione*

Insomma, il piano base diventa a pagamento (ben 50 cent a settimana!), ma solo se non sono attive altre opzioni (con l’eccezione di 4G LTE, Ricarica Always ON e le opzioni internazionali Europe Pass, World Pass, Internet Pass). La maggior parte degli utenti che ha a disposizione un bundle di chiamate, SMS o dati, quindi, non noterà cambiamenti sostanziali, eccetto i costi aumentati per i consumi extra soglia.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Tre

Tutti i clienti interessati alla rimodulazione riceveranno un SMS informativo almeno 30 giorni prima e, come di consueto, potranno recedere il contratto senza incappare in penali fino al 2 luglio 2017. Per maggiori informazioni in merito, vi rimandiamo al sito di 3.

Via: Tariffando