Ford porta Android Auto e Apple CarPlay sulle sue automobili della gamma 2016

Edoardo Carlo Ceretti -

Ford ha da poco annunciato una grossa novità per le sue automobili della gamma 2016 attualmente dotate del sistema SYNC 3 (la proposta di Ford per l’infotainment smart): nel corso del prossimo mese inizierà il rilascio di un aggiornamento software che permetterà agli utenti di utilizzare anche Android Auto e Apple CarPlay sulle proprie automobili.

L’aggiornamento potrà essere eseguito in tre modi: via OTA, connettendo la propria auto al WiFi; portando l’auto presso uno dei centri Ford, dove addetti specializzati si occuperanno dell’aggiornamento; scaricando l’aggiornamento relativo al proprio modello dall’apposito sito Ford, passandolo su una chiavetta USB da inserire poi in una porta di cui l’auto è dotata.

LEGGI ANCHE: Recensione Android Auto

Questo annuncio non equivale per il momento ad un abbandono da parte di Ford della piattaforma SYNC, ma è volto a fornire ai proprio clienti un’opzione in più per rendere ancora più smart la propria automobile. Attualmente il rilascio dell’aggiornamento è previsto per il mercato statunitense e non sono noti i tempi per un arrivo in Europa. Vi terremo aggiornati nel caso ci saranno novità a riguardo.

Via: The Verge
  • Vitantonio Pantaleo

    Ma in Europa nel 2016 veniva commercializzato con il SYNC 2, il SYNC 3 senza Android auto o Apple Car non è mai arrivato…

    • Okazuma

      Spero che questo aggiornamento arrivi anche in Europa a questo punto.
      Non sapevo che in USA avessero Sync3 mentre qui Sync2.

      • andrelam

        c’è un po’ di confusione, non ho capito cosa voglia dire lui ma comunque il Sync 3 c’è qua da noi.

        • Okazuma

          Ok, così ha più senso XD

  • Sambio

    Su una C-max acquistata a dicembre 2016 dotata di Sync3 Android Auto c’era fin da subito.

  • Marco Mazzè

    Ma non è che per caso volevano dire che portano Android Auto sul SYNC 2!?!?!? Magari!!!!!

  • Alex T

    io ho sync 1… la roba più penosa e inutile del mondo… 6 app in croce e nient’altro