Fusione 3-Wind, ma Fastweb non ci sta: ricorso al Tribunale UE

Giuseppe Tripodi -

La fusione tra Wind e 3 sarebbe ormai cosa fatta, con la nuova WindTre ormai ufficiale dal 31 gennaio 2016: tuttavia, il condizionale oggi è d’obbligo poiché sembra che Fastweb abbia tutte le intenzioni di far annullare questa unione (e il conseguente ingresso di Iliad / Free Mobile in Italia).

Ricordiamo che quando ancora la fusione tra le due società non era ancora avvenuta, Swisscom (ossia la compagnia dietro Fastweb) aveva espresso interesse nell’acquisire torri e frequenze in esubero dalle due aziende. Tuttavia, com’è ormai noto, ad aggiudicarsi gli asset è stata Iliad, marchio francese che possiede l’operatore Free Mobile.

LEGGI ANCHE: Fusione 3 – Wind: cosa cambia per gli utenti?

Insomma, sembra proprio che la cosa non sia andata giù a Fastweb, che pare rimproverare la Commissione Europea di aver preso la decisione troppo alla leggera. Swisscom, infatti, ha presentato un ricorso al Tribunale dell’Unione Europea, chiedendo di annullare integramente la decisione e condannare la Commisione al pagamento delle spese di giudizio.

I colleghi di CorriereComunicazioni che riportano la notizia hanno avuto modo di visionare il documento di 50 pagine depositato da Fastweb, che tocca sette diversi punti secondo i quali la Commissione non avrebbe dovuto approvare la fusione né tanto meno dare in concessione gli asset ad Iliad.

Tra le altre accuse mosse fa Fastweb, si legge che la decisione della Commissione è stata viziata da gravi ed evidenti omissioni anzitutto di ordine procedurale e rimprovera un

manifesto errore di valutazione e alla carenza nell’indagine per aver ritenuto l’ingresso di un nuovo operatore sufficiente di per sé a risolvere gli effetti orizzontali della fusione, senza considerare i fattori che avevano determinato il successo di H3G

Infine, per quel che riguarda la cessione degli asset alla francese Iliad, nel ricorso di Fastweb si legge quanto segue:

È erronea anzitutto la valutazione dell’adeguatezza dello spettro radio di cui dovrebbe venire a disporre il nuovo Mno. […] Il confronto con la dotazione di frequenze di H3G pre-fusione di per sé pone seri dubbi circa la sufficienza della dotazione spettrale prevista dagli Impegni Finali. Si tratta in ogni caso di una criticità che la Commissione dapprima ha sollevato e poi ha trascurato del tutto ai fini della Decisione.

Staremo a vedere come si evolverà la vicenda: il Tribunale dell’Unione Europea dovrebbe pronunciarsi nel giro di 18 mesi e un’eventuale sentenza in favore di Fastweb potrebbe mettere a rischio la fusione tra Wind e 3 Italia.

Fonte: CorriereComunicazioni
  • “il Tribunale dell’Unione Europea dovrebbe pronunciarsi nel giro di 18 mesi”

    Questo vuol dire che per questi 18 mesi verrà bloccato tutto oppure si continuerà con la fusione ed eventualmente si farà un passo indietro in futuro?

    • Tiwi

      da vedersi, immagino che, se la proposta di fastweb non venga bocciata-bloccata sul nascere, le cose per wind-3 potrebbero farsi complicate, in virtù di una possibile pausa per valutare bene la vicenda

    • Giuseppe Tripodi

      Ti risponderò molto sinceramente: me lo domando anche io.

      In ogni caso, come dice @Tiwi:disqus, credo che dipenda molto dalla validità delle accuse di Fastweb e, in generale, penso (spero?) che il tutto si risolverà prima dei 18 mesi.

      • Anche perché bloccare tutto per 18 mesi (ma anche per 6 o per 2 mesi) creerebbe un danno non da poco per WindTre

  • Tiwi

    che fastweb riesca nell’intento di bloccare tutto?? penso sia tardi ormai..

  • Alef Gherson

    Vedo una sola cosa: paura per la venuta di Free Mobile …….. ma spero sia troppo tardi ! ! !

  • TheJedi

    Swisscom doveva fare il ricorso a suo tempo, non adesso che le cose sono fatte, inoltre Iliad avrà vinto le torri e le frequenze perché avrà pagato di più, non mi sembra ci sia nulla di male. La corte rifiuterà il provvedimento.

  • Nigel

    fra 18 mesi quindi, quando sarà ormai un unico operatore con un’unica copertura… si tornerà indietro. Ma dai, su… chi ci crede.

  • Antonio Matarazzo

    La fastweb fa ricorso perché non trova giusta la fusione 3/wind….allora dovrebbero far ricorso anche tutti quelli ai quali fastweb ha rubato soldi promettendo un servizio internet che non è mai stata in grado di fornire?