Dieci anni fa Apple ha rivoluzionato la telefonia: buon compleanno, iPhone

Giuseppe Tripodi -

Era il 9 gennaio 2007 quando, dal palco del Macworld Conference & Expo, Steve Jobs presentò l’iPhone, il primo cellulare prodotto da Apple. Ma in questo caso non parliamo di un semplice prodotto, ma di un dispositivo che ha fatto da apripista a un’intero mercato, ha rivoluzionato la telefonia e ha cambiato profondamente la società di Cupertino e, in senso lato, tutto il mondo in cui viviamo. Un telefono, ma anche un iPod e, soprattutto, un dispositivo con cui comunicare su internet grazie a browser, mappe e mail.

Il primo iPhone: brutto a vederlo oggi, ma davvero rivoluzionario per l'epoca.
Il primo iPhone: brutto a vederlo oggi, ma davvero rivoluzionario per l’epoca.

Sono passati “solo” dieci anni, ma si fa quasi fatica a ricordare com’era la vita prima degli smartphone. Parlare delle caratteristiche del primo iPhone (chiamato 2G o EDGE) non avrebbe molto senso: si trattava di un dispositivo “ridicolo” se comparato anche con il più scarso degli smartphone attuali, ma ha aperto la strada a tutti quei dispositivi che hanno portato tutta la potenza e la conoscenza di Internet nelle nostre tasche, a un tocco di dita di distanza (dita, ricordiamolo, perché Who wants a stylus?).

Da quel gennaio 2007 sono cambiate tante cose: iPhone è diventato il prodotto di punta di Apple, il dispositivo che guida gli incassi dell’azienda e porta oltre il 65% degli incassi.

Ricavi Apple divisi per prodotto. Fonte: Kapitalust
Ricavi Apple divisi per prodotto, aggiornati al 2015. Fonte: Kapitalust

Ma l’iPhone non ha portato solo maggiori soldi nelle casse di Apple: nonostante esistessero prima del 2007 dei telefoni smart con accesso ad internet (soprattutto alcuni Windows Mobile), ci sentiamo di azzardare e sostenere che iPhone sia stato il primo smartphone per come lo conosciamo adesso. E da quel momento il numero di accessi in Internet da mobile è cresciuto di anno in anno.

LEGGI ANCHE: Recensione iPhone 7

E adesso che ha compiuto ben dieci anni, cosa possiamo aspettarci da iPhone? Nei mesi scorsi sono circolate parecchie indiscrezioni relative ad un iPhone 8 (o qualsiasi altro nome avrà) rivoluzionario, che cambierà ancora una volta le carte in tavola. Non possiamo ancora sapere se e quanto questo corrisponderà a verità, ma speriamo che Apple non tradisca le aspettative e ci stupisca, come fece Jobs nel 2007 .

E per chi se la fosse persa, non possiamo che concludere questo articolo con un augurio di buon compleanno e il video della presentazione.

  • Bio’

    Che ha rivoluzionato la telefonia è giusto e sono d’accordo, però bisogna dire che rispetto ai suoi competitor è rimasta molto dietro.

    • mikeb90

      e perche’ scusa? il 2016 e’ il primo anno dove ha iniziato a cedere realmente

      • Leo

        E’ difficile capire esattamente se e come Apple ceda, dato che rilasciano dati di vendita in modo estremamente controllato. Ad esempio le voci relative alle vendite di Airpods e Apple Watch sono indicate come “altri prodotti”, allo stesso modo i vari iPad Mini sono sempre stati indicati nella voce “iPad” proprio per evitare di divulgare dati reali di vendita

        • mikeb90

          il discorso verteva sul “restare molto indietro”. non sui dati di vendita

      • Bio’

        Si il 2016 è stato il primo anno dove si sono accorti che hanno realizzato lo stesso smartphone per 3 volte consecutive, mentre gli anni precedenti lo hanno fatto per 2 volte, no? Dovevano arrivare per forza a realizzare 3 smartphone uguali per capire come sarebbe andata? ma dai su

        • mikeb90

          ad occhio e croce te sei uno di quelli che ancora osannano il nexus 5. Ma spero di sbagliarmi,

          • Bio’

            No, non ho un device preferito e non tifo per nessuno. Tutti hanno i loro pro e contro, come device e come OS. Attualmente ho un Op3, che il nexus se lo mangia, compreso google pixel, ovviamente mi attengo su stabilità, reattività e fluidità del sistema ed anche autonomia con il 3T vs Pixel xl. Come display e fotocamera il pixel vince a mani basse.
            Di iphone non ne ho mai avuti. Bisogna capire che prima, massimo 4 anni fa, l’iphone poteva essere il migliore per quanto riguarda l’OS, parlo di stabilità sia chiaro, ora android lo ha strasuperato, quindi.. Non c’è storia anche con i top di gamma android, completi di tutto e fluidi una meraviglia. Certo è che se vuoi iOS devi andare di iphone, ma signori miei, display hd su un device da 800 euro, scherziamo vero?

          • Patrick

            Si vede che non hai mai avuto un iPhone. iOS ha tanti difetti, ma ti assicuro che è molto più stabile di Android. A livello di fluidità non ci sono molte differenze. Per il tuo ultimo commento sul display, gli iPhone hanno sempre avuto dei pannelli di altissimo livello e la risoluzione più bassa non è mai stata un problema (sia a livello estetico che tecnico).

          • Bio’

            Ma per favore, display che a malapena raggiungono l’hd , quando sul mercato ci sono display quadHD sulla concorrenza.. Io parlo per il prezzo, spendo tanto? Voglio tanto. Il problema è che l’utente Apple si accontenta e non deve essere così. Basta con questi giochetti di marketing tira pecore, iPhone ha solo iOS in più rispetto ai device Android, per quanto riguarda innovazioni e upgrade per fotocamera etc si trova molto indietro, almeno 3 anni.

          • Patrick

            Ti assicuro che non si sente la mancanza delle risoluzioni qHD. Gli iPhone avranno grandi difetti, ma sicuramente il display è proprio l’ultimo della lista. Se poi parli di innovazione, hai ragione, sono fermi da molto (e ti assicuro che avere un display 4k su un telefono non è innovazione), ma ha comunque un ottima qualità costruttiva e pur avendo fotocamere inferiori agli avversari, riesce a dare un ottima esperienza utente anche e soprattutto grazie all’os (che è sicuramente più stabile e ben strutturato di Android). Se l’hardware fosse tutto il Lumia 950 sarebbe stato il telefono più venduto al mondo, dato che ai tempi era forse il più completo e “moderno” se confrontato con gli altri, ma non è così. Poi se la tua è una campagna ignorante contro Apple allora smetto di disturbarti, se invece sei in grado di fare un ragionamento obiettivo allora dovresti prima provare un terminale e dopo giudicare.

          • Bio’

            Non sono un troll o roba simile. Dico quello che penso, e per me è così.
            Non voglio far intendere che, su iphone ci debba per forza essere un display qhd,(anche se sul 5.5″ ci starebbe bene) ma almeno full hd su entrambi, non solo sul plus.
            Il mio ragionamento va a braccetto con il rapporto qualità prezzo, che per carità, ottima costruzione etc, ma, nel 2016 quando lo standard dei dispositivi ha raggiunto su fascia medio bassa, media e alta gamma minimo un full hd per arrivare al quad hd, tu apple che ti paghi un device 800 euro non puoi per la terza volta di fila mettere un hd. I pixel si vedono e come. Lascia perdere la qualità del display, ottimo ips piace anche a me, il problema è solo il prezzo. Non basta cambiare la gamma cromatica e qualche dato su carta per evidenziare il fatto che rispetto ai display di iphone 6 e 6s è migliore quello del 7. E’ lo stesso pannello stop, con colori regolati a piacimento sul Fw. Vogliamo poi parlare delle memorie montate sul modello da 32Gb barbone edition? Per avere una memoria piu veloce devo sborsare 920 euro per il 128 altrimenti sono un mona?
            Vi ostinate ancora a difendere questo brand che ha dalla sua parte solo il marchio, la fama e l’OS per device mobili e pc, ma del resto la qualità?
            USA E GETTA. Portatili e tablet con batteria integrata non sostituibile ahahhahaha roba da matti. Mi fermo qui che è meglio.

          • mikeb90

            portatili da 3mila euro che hanno SSD saldati più che altro.

          • Patrick

            Come già detto, la Apple ha tanti difetti, ma anche tanti lati positivi. È normale che il prezzo può abbattere ogni lato positivo se una persona non ha interesse a spendere determinate cifre. Il fatto è che per molti utenti è più facile denigrare senza neanche aver mai provato un prodotto piuttosto che provare entrambe le piattaforme e poi giudicare oggettivamente. “Usa e getta” ahahah il mio ex datore di lavoro aveva preso un 5s all’uscita e lo sta usando ancora adesso, aggiornamento iOS 10 incluso

          • Davide

            mannaggia ma che bel dispositivo mi hai appena nominato, il mio buon e fido nexus 5 😀
            ormai
            va per i 3 anni e ancora è una meraviglia…certo, lo so che, grazie
            all’obsolescenza programmata (…così come la durata dei componenti)
            prima o poi mi salterà qualcosa, ma finora continua ad essere il
            migliore smartphone acquistato!

            hai avuto brutte esperienze di nexus 5?

          • mikeb90

            io personalmente no, ma conosco più possessori (o meglio dire ex ), che hanno buttato più bestemmie che altro. Poi non si parla di obsolescenza programmata, ma di un dispositivo costruito male

  • Massimo Fortunato

    La cosa brutta è vedere che l’estetica degli smartphone, rispetto a dieci anni fa, sia rimasta pressoché la stessa.

    • Tiwi

      ci sono cose che difficilmente cambiano, o comunque impiagano tanto a cambiare..la televisione è rimasta per 50 anni a tubo catodico..poi sono uscite quelle piatte..
      i telefoni, in 10 anni, sono migliorati-cambiati un sacco..e per i prossimi anni, si prevedono anche stravolgimenti estetici.. 😀

  • Tiwi

    10 anni fa c’era steve jobs, e poi l’iphone..
    ad oggi, la sua assenza, si sente..ormai i telefoni apple non hanno nulla di innovativo o particolare..se non qualche feature di dubbia utilità/inutilità

  • silvio

    Cmq anche preferendo Android, iPhone ha rivoluzionato la telefonia mobile e l’utilizzo degli smartphone. Senza iPhone ed il suo IOS, nn avremmo avuto Android così come lo abbiamo ora.