Huawei Kirin 970: ecco le prime specifiche, molto simili a Snapdragon 835

Vezio Ceniccola -

Dopo aver presentato pochi mesi fa il Kirin 960, già utilizzato sul nuovo Mate 9, Huawei è già al lavoro sul suo prossimo processore di fascia alta, il nuovo Kirin 970.

Su Weibo sono già trapelate alcune informazioni che lo annunciano come uno dei protagonisti del mercato per il prossimo anno. Il SoC sarà, infatti, il primo Kirin prodotto da TSMC con un processo produttivo a 10 nm ed avrà un’architettura octa-core con 4 Cortex-A73 e 4 Cortex-A53. La frequenza massima di clock dovrebbe stare tra i 2,8 e i 3 GHz, e dovrebbe essere supportato un modulo Cat. 12 per quanto riguarda la connettività.

LEGGI ANCHE: Processori octa-core su più della metà degli smartphone

Come potete notare dall’immagine in galleria, tali specifiche tecniche sono molto simili sia a quelle dello Snapdragon 835 di Qualcomm che a quelle di Helio X30/35 di MediaTek. La guerra tra i tre maggiori produttori di chip per Android si farà, dunque, sempre più serrata, e saranno probabilmente le implementazioni sugli smartphone a fare la vera differenza.

Il Kirin 970 dovrebbe essere presentato ufficialmente entro il primo trimestre del prossimo anno, quindi sarà abbastanza difficile vederlo utilizzato già sul prossimo Huawei P10. I primi smartphone col nuovo processore di Huawei dovrebbero arrivare nella seconda parte dell’anno, e il primo ad utilizzarlo sarà probabilmente Mate 10.

Via: Gizmochina
  • Mario I/O

    Speriamo che la nuova architettura non faccia pentire qualcomm di essere tornata agli octacore per i top gamma. L’ultimo (810) ha fatto più danni della grandine.

    • Tungstein

      Però nella controparte Exynos la configurazione octa core big.LITTLE ha sempre funzionato bene. Diciamo che con l’810 la colpevole è stata Qualcomm stessa, non l’architettura in se, o la configurazione a otto core.

      • Luigi Russo

        Il problema del 810 erano gli a57 a 20nm

        • Tungstein

          Vero, il processo produttivo gli ha tarpato le ali, ma comunque c’era stato un problema di progettazione, forse per colpa della GPU, fatto sta che scaldava in maniera eccessiva ed andava immediatamente in throttling, anche se venivano castrate le frequenza operative di fabbrica.

  • ILCONDOTTIERO

    Chiedo solo due cose . Spero puntino molto su stabilità e sopratutto risparmio energetico. Non voglio un forno per le bistecche e la batteria che va a picco inspiegabilmente.

    • Zeronegativo

      stando ad ARM, gli A73 sono più efficienti degli A72 ed inoltre il cambio di processo produttivo dovrebbe compensare l’aumento di frequenza. Almeno, così dicono.

  • Stefano

    Non si sa nulla dei prossimi Exynos?

  • frenk

    io non sono tanto affezionato a kirin e helio per via del supporto al modding, fn’ora ho sempre avuto smartphone qualcomm. o al massimo Exynos

  • Luca

    L’ultima volta che hanno usato gli 8 core su un top gamma, Qualcomm ha fatto un disastro, speriamo abbia imparato dai propri errori

    • Michael Polisini

      Però quest’anno il 652 è andato alla grande, quindi possiamo sperare che Qualcomm abbia imparato dai suoi errori.

      • Luca

        Vero, però il 652 e esacore non octacore

        • Michael Polisini

          Il 650 è un esacore ?

          • Luca

            Hai ragione mi sono confuso

  • Alessandro Pertile

    SARA’ IL PROCESSORE TOP DELL’ANNO!!!

  • Alessandro Pertile

    ……MA CI SARA’ BISOGNO DA SUBITO ALMENO DI 6/8 GB RAM PER EGUAGLIARE IL MOSTRO DI ONEPLUS 5!!!