Nel 2016 il 94% dei giovani europei ha navigato da smartphone

Giuseppe Tripodi

Secondo quanto riportato dall’Eurostat, ben 4 cittadini europei su 5 (il 79%) hanno dichiarato che lo smartphone è il principale strumento utilizzato per navigare in rete. A questo seguono laptop (64%), computer (54%) e tablet (44%).

Il sondaggio è stato condotto tra persone di età compresa tra i 16 e i 74 anni ed è particolarmente interessante notare come la percentuale degli utenti che naviga da smartphone cresca incredibilmente nel caso dei più giovani, arrivando addirittura al 94% per i ragazzi con età tra i 16 e i 24 anni.

eurostat-dati-navigazione-smartphone

Passando ad un altro genere di percentuali, nel 2016 il 70% degli utenti dichiara di aver fornito qualche tipo di informazione personale online, il 46% riporta di aver rifiutato il trattamento dei dati per fini pubblicitari e il 40% ha limitato l’accesso ai propri dati sui social network. Inoltre, il 37% degli utenti europei dichiara di leggere le policy per la privacy prima di fornire dati personali e il 31% nega il consenso ad accedere alla propria posizione.

LEGGI ANCHE: L’Unione Europea annuncia le politiche sull’Eurotariffa

eurostat-privacy-dati-personali

Per quel che riguarda i singoli paesi, invece, ad accedere maggiormente ad Internet da mobile è stata la Spagna, (93%), seguita da Cipro e Paesi Bassi a pari merito (88%) e Croazia (87%); l’Italia si ferma al 79% mentre in fondo c’è la Repubblica Ceca con il 56%.

classifica-accesso-internet-da-smartphone-eurostat