Vine chiuderà a gennaio, ma la sua essenza vivrà in Vine Camera

Andrea Centorrino -

Ad ottobre, Twitter aveva comunicato che, in seno alla ristrutturazione dell’azienda, avrebbe chiuso Vine, il servizio per la registrazione e pubblicazione di brevi video. Con un comunicato, la società fa sapere che la sua essenza continuerà a vivere, con l’app di prossimo rilascio Vine Camera.

Grazie a Vine Camera, sarà ancora possibile registrare video da 6 secondi, e decidere se salvarli in locale o pubblicarli su Twitter. Nei prossimi giorni, inoltre, la società invierà delle notifiche push per permettere ai vostri follower Vine di seguirvi anche sul social network dell’uccellino.

LEGGI ANCHE: I livestream arrivano direttamente su Twitter

I video, come comunicato in precedenza, continueranno ad essere fruibili a tempo indeterminato, ma non sarà più possibile caricarne di nuovi sul sito della piattaforma. Vi mancherà Vine?

Fonte: Vine Blog