Pokémon GO: arriva la seconda generazione, ma non come pensavate (foto e video)

Giorgio Palmieri Sembrava tutto troppo bello.

Il Professor Willow è peggio di uno stacanovista, visto che passa giornate intere a setacciare caramelle Pokémon in tutto il mondo per scopi sicuramente non legali. In effetti non dedica abbastanza tempo a sé stesso, tempo che in realtà non è sprecato, almeno a detta degli psicologi, ma il nostro caro professore preferisce lavorare senza prendersi mai una pausa.

Oggi, ad esempio, ha scoperto che Togepi e Pichu sono finalmente arrivati in Pokémon GO: a partire da oggi, gli allenatori hanno la possibilità di far schiudere le uova, facendo nascere questi e altri Pokémon (quali non si sa, probabilmente le pre-evoluzioni di creature già esistenti) della cara regione Johto di Pokémon Gold e Pokémon Silver. Inoltre, fino al 29 dicembre, sarà possibile trovare dei Pikachu in edizione limitata, con un simpaticissimo cappello natalizio in testa, in giro per le strade.

LEGGI ANCHE: Una piccola ma interessante novità per Pokémon GO

Nel caso ve lo steste chiedendo, sì: questo è il grande annuncio che Niantic aveva preparato per noi, quello previsto, appunto, per la giornata di oggi. Soddisfatti? Beh, almeno Niantic ha assicurato che questi sono solo i primi di vari Pokémon in arrivo su Pokémon GO nei prossimi mesi, quindi non perdete la speranza e preparatevi a spendere decine di euro in incubatrici. Perché è ciò che farete, no?

Ringraziamo Anna e Giuseppe per le immagini

Pokémon GO Trailer

Pokémon GO Screenshot