Ecco quali saranno i primi giochi della software house di Sony per dispositivi mobili

Lorenzo Delli

Sono passati oramai diversi mesi dalla creazione di ForwardWorks, software house fondata niente meno che da Sony Computer Entertainment che ci concentrerà sul realizzare giochi per dispositivi mobili a marchio PlayStation. Un po’ quello che sta facendo Nintendo quindi, anche grazie alla collaborazione con DeNA e con software house quali Niantic.

C’è però da dire che, almeno inizialmente, ForwardWorks concentrerà i suoi sforzi in Giappone, anche per vedere in patria il riscontro diretto con la ricca utenza mobile. In queste ore sono stati comunicati le prime IP che verrano sfruttate per la creazioni di giochi per dispositivi mobili: Hot Shots Golf, Wild Arms, Arc the Lad, e What Did I Do to Deserve This, My Lord?.

LEGGI ANCHE: PlayStation Communities disponibile gratuitamente per Android e iOS

Inoltre sono previsti giochi anche legati a Parappa the Rapper, che è stato riportato in auge dalla stessa Sony in occasione della recente PlayStation Experience, Doko Demo IsshoBoku no Natsuyasumi. Pare poi che ForwardWorks stia collaborando anche con Square Enix su un progetto non ancora nominato e con Nippon Ichi Software per le IP legate a Disgaea e Yomawari.

Dall’account Twitter giapponese di PlayStation si scopre poi dell’esistenza di Project Field, forse il progetto più interessante di quelli elencati finora: una sorta di gioco di carte interattivo che utilizza supporti cartacei che vengono poi “proiettati” direttamente in gioco. Il primo gioco di Project Field dovrebbe riguardare la serie Yo-Kai Watch. Hot Shots Golf comunque sarà il primo di questi giochi a sbarcare in Giappone già dalla prossima primavera.

Fonte: The Verge