Samsung ha ottenuto l’ennesimo brevetto per display pieghevoli

Giuseppe Tripodi

Negli ultimi mesi Samsung è stata associata spesso a display flessibili: la società coreana sta investendo molto su questa tecnologia e, nelle ultime ore, l’USPTO (United States Patent and Trademark Office) ha concesso un nuovo brevetto relativo proprio ad uno schermo flessibile.

In questo caso si tratta di un pannello che può essere piegato o premuto senza subire alcun danno, grazie alla sua particolare struttura: il display ipotizzato da Samsung è composto da due strati di elettrodi intervallati da un materiale elastomero dielettrico.

LEGGI ANCHE: Samsung: peggiori vendite di sempre dopo il richiamo di Galaxy Note 7

Samsung sta investendo parecchio in queste tecnologie: probabilmente non vedremo smartphone con display flessibili nell’immediato, ma sembra solo una questione di tempo prima di vedere un dispositivo con schermi flessibili e i recenti brevetti relativi al Galaxy X non fanno che confermare l’ipotesi.

Via: PatentlyMobile