Free Mobile: come TIM e Vodafone affronteranno il nuovo operatore

Giuseppe Tripodi

Come abbiamo più volte ribadito, la fusione tra Wind e 3 Italia lascerà spazio in Italia per un quarto operatore: questo buco verrà occupato da Free Mobile, gestore francese che fa capo a Iliad, società fondata dal famoso imprenditore Xavier Niel.

Questo quarto operatore e il forte brand che nascerà dalla fusione tra 3 e Wind darà filo da torcere a TIM e Vodafone, che sembra stiano preparando la controffensiva.

LEGGI ANCHE: Fusione 3 – Wind: cosa cambia per gli utenti?

In particolare, come avevamo anticipato, TIM sfrutterà la recente acquisizione di Nòverca per lanciare un operatore virtuale a basso costo con il quale contrastare Free Mobile, come dichiarato dallo stesso Flavio Cattaneo, amministratore delegato di Telecom Italia nel corso della conferenza Tech, Media & Telecom organizzata a Barcellona da Morgan Stanley.

Noi ci prepariamo lanciare un secondo marchio per competere direttamente con Iliad. Nei prossimi mesi lanceremo un nuovo operatore di telefonia mobile con un nuovo marchio. L’operatore prima deve partire, quindi non si può pensare a un target di clienti. Il servizio sarà indirizzato a clienti essenzialmente attenti ai costi e che fa tutte le operazioni via web. Ci saranno pochi negozi, ma in tutta Italia. Lo lanceremo tra un po’ di tempo, ci sarà il nome, i test sono già pronti e partiti. E’ l’arma giusta contro un discount

Per quanto riguarda Vodafone, l’operatore rosso non è stato altrettanto esplicito, ma l’amministratore delegato Vittorio Colao ha parlato di un aumento di bundle dati e tagli di prezzi per contrastare Free Mobile e la nuova joint venture tra Wind e 3 Italia.

Via: MondoMobileWeb